Commento post voto

Lega fuori dal consiglio ma Porro non molla: “Un nuovo inizio per noi e per Albenga”

"Continuerò a lottare anche fuori dai banchi del Consiglio comunale affinchè la mia amata città di Albenga possa essere migliore, più sicura e ordinata"

Cristina Porro Albenga

Albenga. “Nonostante il risultato elettorale non favorevole al centrodestra e la mancata conquista del seggio da parte della Lega nel prossimo Consiglio comunale di Albenga, questo rappresenta un momento di riflessione e rinnovamento per la nostra sezione locale”. Cristina Porro, candidata consigliera del Carroccio, commenta così i risultati delle elezioni comunali ad Albenga e desidera ringraziare il Segretari Nazionale Rixi ed il Segretario Provinciale Foscolo per il sostegno e tutti gli elettori per la loro partecipazione.

“Ho lavorato con dedizione per rappresentare i valori dei cittadini di Albenga – aggiunge Porro -, conducendo una campagna elettorale basata su trasparenza e integrità. E’ stato un onore per me partecipare a questa competizione elettorale e ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno sostenuto. La mancanza di preferenze per alcuni candidati, inclusi due espressione dell’UDC Savonese, è stata significativa per la nostra debacle elettorale“.

Nonostante il risultato, Cristina Porro ribadisce il suo impegno a continuare a lavorare per il bene di Albenga. “La nostra storia di servizio alla comunità continuerà. Resteremo vicini ai cittadini, ascoltando le loro esigenze e proponendo soluzioni concrete. La Lega utilizzerà questo momento per analizzare i risultati e prepararsi per le future sfide. Continuerò a lottare anche fuori dai banchi del Consiglio comunale affinchè la mia amata città di Albenga possa essere migliore, più sicura e ordinata”, ha concluso Porro.

Stando ad alcune indiscrezioni, sembrerebbe che nelle prossime settimane si riunirà consiglio provinciale e regionale della Lega per analizzare il voto.

leggi anche
minoranza albenga
Ripartenza
Albenga, nuovo corso per la minoranza: “Meno urla e polemiche e spazio a progetti e confronto. Ma alla maggioranza chiediamo rispetto”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.