Le voci dei protagonisti

La Cairese è in Serie D, Boschetto: “Chiamato per questo, missione compiuta”

I gialloblù vincono i playoff nazionali e salgono di categoria dopo 33 anni. Il vice presidente Boveri: "Abbiamo scritto la storia del club"

Terni, 16-06-2024. Un sogno che diventa realtà per i tifosi, dai più piccoli ai più grandi, un obiettivo da spuntare per la proprietà gialloblù. Insomma a Cairo Montenotte si voleva festeggiare, la gente ha percepito tutto questo entusiasmo ed ha voluto partecipare. Tantissima affluenza valbormidese in Umbria grazie ai pullman messi a disposizione dalla società. Un lungo viaggio tra andata e ritorno che ha avuto un lietissimo fine: a 33 anni dall’ultima volta, la Cairese è in Serie D.

Boschetto, “normal one”: “Chiamato per questo, missione compiuta”

Scelto per sostituire Lepore e per portare la Cairese in Serie D.  Non ha ceduto alla pressione e al suo destino con poche chance: o vittoria o stagione fallimentare. Alla fine ha vinto con le sue idee, finalmente interiorizzate da una squadra diventata micidiale negli scontri diretti nel 2024.

Un 8,5 nel pagellone di IVG.it per il tecnico piemontese: “Abbiamo fatto un filotto di sei vittorie consecutive. I ragazzi sono stati bravissimi ad arrivare nelle migliori condizioni possibili al momento focale della stagione. Hanno strameritato questa promozione in Serie D. Per me è missione compiuta: la famiglia Boveri mi ha chiamato per riportare la Cairese in Serie D. Sono contento per loro perché è una proprietà che mi ha fatto lavorare in grande serenità, stando sempre vicini a squadra e staff. Glielo avevo promesso“.

Quinta promozione in carriera per lui: “Venire qui è stata una scelta fatta per l’entusiasmo che mi ha trasferito la famiglia Boveri. Sono stato accolto come in una famiglia. Per me era difficile perché c’è anche il fattore della distanza, ma sono felicissimo“.

La soddisfazione di Federico Boveri e Matteo Giribone: “Un’annata lunghissima, un’ impresa con un percorso devastante”

Martedì saranno due anni da quando è entrato mio padre come presidente. Ci siamo sempre dati questo obiettivo. Entrando a stagione in corso, lo scorso anno abbiamo lasciato tutto invariato. Quest’anno abbiamo deciso di puntare sulle nostre idee e ce l’abbiamo fatta subito“. Un commento rilasciato con una grande soddisfazione in volto per il vice presidente Boveri dopo il decisivo successo odierno in terra umbra.

Si è molto dibattuto sulla differenza tra “sogno” ed “obiettivo”, ma l’ambiente ora pensa solo ad esultare: “Abbiamo scritto la storia della Cairese, tornando in Serie D dopo 33 anni in una società che ha più di 100 anni di storia. Per una sola annata è stata in C2, che era la vecchia quarta serie. Questo dimostra ciò che abbiamo fatto. Voglio ringraziare il mister, il suo staff e tutti i ragazzi. Da quando abbiamo iniziato i playoff ero certo che ce l’avremo fatta: negli scontri diretti non ci batte nessuno. Era solo una questione di convinzione: questa squadra è forte, con giocatori che non c’entrano niente con l’Eccellenza, serviva la scintilla“.

Si accorda ai complimenti anche il direttore sportivo Matteo Giribone, gialloblù DOC per i suoi anni da calciatore, allenatore e dirigente: “Abbiamo avuto una stagione altalenanti ma hanno avuto la forza e la capacità di stare uniti dopo un periodo di difficoltà. I playoff hanno fatto vedere i valori di una squadra che tutti sapevamo avesse. Poi ha iniziato a parlare il campo. Questa è stata un’impresa con un percorso devastante“.

Capitan Emanuele “Meme” Boveri: “Espresso un gran calcio”

Leader dello spogliatoio gialloblù, il capitano concentra il suo discorso sull’espressione di gioco sul campo dall’intero gruppo squadra: “Siamo arrivati all’obiettivo che avevamo in testa, in maniera ancora più importante. Abbiamo espresso un gran calcio, meritando tutto questo. Il percorso è straordinario per ottenere un traguardo bellissimo e ora ce lo godiamo. Lo dedico alla mia famiglia per tutti i sacrifici che ha fatto“.

Si ringrazia Claudio Gazzano per la collaborazione.

 

leggi anche
Generico giugno 2024
Dominio gialloblù
La Cairese è tornata grande! Impresa ai playoff nazionali: Terni eliminato, è Serie D
Cairese in Serie D
11 mesi di passione
Cairese in Serie D: le pagelle di un’impresa attesa 33 anni
Generico giugno 2024
"penitenza"
Cairese in Serie D e il direttore tecnico Flavio Ferraro rinuncia allo “storico” baffo
Cairese in Serie D
Time to celebrate
Cairo Montenotte festeggia la promozione in Serie D della Cairese
Eccellenza: Cairese vs Imperia
Conferma
Cairese: mister Riccardo Boschetto guiderà i gialloblù anche in Serie D

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.