Speciale Elezioni

Election day

Comunali, lo spoglio in diretta su IVG: ad Albenga vince Tomatis, a Finale Berlangieri, a Vado Gilardi, a Millesimo Garofano – Confermati De Vincenzi a Pietra, Garbarini ad Albisola, Demichelis ad Andora, Nasuti ad Albissola

Il racconto della lunga maratona elettorale: gli aggiornamenti in tempo reale da Albenga, Finale, Vado, Quiliano, Millesimo, Pietra, Andora, Celle e le Albissole

Savona. Si sono chiuse ieri sera alle 23 le urne per le elezioni amministrative 2024, che vedevano ben 40 Comuni in provincia di Savona (su 69 totali) al voto per l’elezione del nuovo sindaco. Complice la concomitanza con le elezioni europee, però, l’inizio dello spoglio è stato fissato per oggi alle ore 14.

Moltissimi, come detto, i Comuni in cui i cittadini erano chiamati a scegliere il nuovo primo cittadino. Se in 15 Comuni l’unico candidato doveva sconfiggere solo il quorum (ecco chi sono i 15 sindaci già eletti), negli altri 25 la partita vede almeno due sfidanti. “Campo principale” di questa tornata è senza dubbio Albenga, dove (in rigoroso ordine alfabetico) il candidato del centrodestra Nicola Podio sfida il sindaco uscente del centrosinistra Riccardo Tomatis; sfide importantissime anche a Finale Ligure, Vado Ligure, Quiliano, Millesimo, Pietra Ligure, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure e Andora. Ma nella nostra diretta forniremo aggiornamenti in tempo reale da tutti e 25 i Comuni coinvolti.

Di seguito il racconto “live” della giornata da parte della nostra redazione. “Sul campo” Daniele Strizioli (Andora e Albenga), Federico De Rossi (Pietra Ligure e Finale Ligure), Giulia Magnaldi (Vado Ligure e Quiliano), Gaia Cifone (Albissola Marina e Albisola Superiore), Paola Gavarone (Celle Ligure) ed Enrica Bertone (Millesimo e Val Bormida). Al desk Luca Berto e Andrea Chiovelli.

Punti chiave

  • TERMINATO LO SPOGLIO, ECCO TUTTI I 40 SINDACI ELETTI

    Con Casanova Lerrone si è ufficialmente chiuso lo spoglio nei Comuni al voto in provincia di Savona. Tra qualche novità e tante, tantissime riconferme, ECCO TUTTI I PRIMI CITTADINI ELETTI. Per ognuno trovate il link all'articolo con percentuali, composizione lista, dichiarazioni.

    Noi vi ringraziamo per aver seguito la nostra diretta (nel momento in cui scriviamo lo avete fatto in oltre 60.000!). Nelle prossime ore troverete tutti i prossimi aggiornamenti, come sempre, su IVG: commenti a caldo e analisi a freddo, preferenze, composizioni dei consigli comunali.

  • CASANOVA LERRONE – Marino Beneccio trionfa con oltre l’85%

    A Casanova Lerrone Marino Beneccio si conferma sindaco con oltre l'85% dei consensi.

  • PONTINVREA – Matteo Camiciottoli sindaco per la quarta volta

    Ancora riconfermato Matteo Camiciottoli alla guida del Comune di Pontinvrea. Per lui si tratta del quarto mandato. Ha ottenuto 322 voti (62,16%), per l'avversario Mauro Tortarolo 196 voti, 37,84%.

    A questo punto l'unico Comune della provincia di cui manca l'esito è quello di Casanova Lerrone.

  • ALBENGA – Da Podio mano tesa a Tomatis: “Complimenti a lui, sarà un’opposizione corretta”

    "Gli elettori hanno sempre ragione, se hanno scelto la continuità evidentemente a loro va bene la continuità" - LE PAROLE DI PODIO

  • GARLENDA – Alessandro Navone eletto sindaco

    Alessandro Navone, vice sindaco uscente, è stato eletto nuovo primo cittadino di Garlenda.

  • ALBENGA, TOMATIS RAGGIANTE: “Siamo felici. Il nostro segreto? Una squadra che è una famiglia, onestà, voglia di fare”

    Ad Albenga Riccardo Tomatis è ancora sindaco. Debacle del centrodestra, sconfitto per la terza volta consecutiva.

    "Il nostro segreto? Voler bene alla città e agli albenganesi – ha dichiarato raggiante a IVG – Abbiamo creato una squadra che è più che una squadra, è una famiglia; un gruppo che in questi mesi di campagna elettorale si è mosso col piacere di stare insieme, di approfondire i temi. Questo è il segreto. E poi c’è il fatto che gli albenganesi sono persone che capiscono cosa sia l’onestà, la voglia di fare, che non hanno dato ascolto alle polemiche e a una campagna elettorale diffamatoria della città ma, anzi, hanno sposato il progetto di amare e voler bene ad Albenga”.

    LE SUE PAROLE QUI

  • ALBENGA, ESPLODE LA FESTA NEL POINT DI TOMATIS

  • GARLENDA – Navone davanti a Robello De Filippis, indietro Tezel

    A Garlenda Alessandro Navone ha 411 voti, Bruno Robello De Filippis 263, Tezel si ferma a 89.

  • AD ANDORA VINCE DEMICHELIS, AD ALBENGA TOMATIS

    Ormai certi gli esiti anche ad Andora, dove si riconferma per il terzo mandato Mauro Demichelis, e soprattutto ad Albenga, dove il vantaggio dell'uscente Riccardo Tomatis è ormai incolmabile.

  • ORTOVERO – Osvaldo Geddo rieletto sindaco per la terza volta

    Osvaldo Geddo è stato rieletto sindaco di Ortovero: per lui sarà il terzo mandato.

  • ALBENGA – Ondata Tomatis, avanti in 16 sezioni su 17

    Ci scusiamo preventivamente se alcuni numeri potrebbero essere suscettibili di modifiche, ma su Albenga situazione totalmente in divenire. I dati mostrati sono in gran parte provvisori. Ma la tendenza segna un vantaggio di Tomatis., che al momento (DATO PROVVISORIO), su 17 sezioni su 22, sarebbe avanti di circa 1.226 voti.

    1 Paccini: Tomatis (155) - Podio (100)
    2 Paccini: Tomatis (204) - Podio (143)
    3 Mameli: Tomatis (350) - Podio (269)
    4 Mameli: Tomatis (349) - Podio (231)
    5 Mameli: Tomatis (329) - Podio (247)
    7 Mameli: Tomatis (289) - Podio (214)
    8 Mameli: Tomatis (353) - Podio (239)
    9 Paccini: Tomatis (347) - Podio (275)
    10 Paccini: Tomatis (232) - Podio (262)
    11 Paccini: Tomatis (280) - Podio (275)
    14 Vadino: Tomatis (345) - Podio (259)
    15 Vadino: Tomatis (347) - Podio (216)
    16 Campochiesa: Tomatis (285) - Podio (260)
    17 Campochiesa: Tomatis (330) - Podio (285)
    18 Leca: Tomatis (395) - Podio (254)
    21 S.Fedele: Tomatis (296) - Podio (198)
    22 Lusignano: Tomatis (197) - Podio (131)

  • PIANA CRIXIA – Massimo Tappa continua, riconfermato sindaco

    A Piana Crixia Massimo Tappa vince con il 55,48 per cento con 248 voti, sconfiggendo Fiorenza Valle che non va oltre il 44,52, ovvero 199 voti.

  • PALLARE – Sergio Colombo si riconferma sindaco

    A Pallare prosegue il percorso amministrativo Sergio Colombo, che batte la sua ex vice Cristina Lagorio. Su un totale di 563 voti, 319 sono andati al vincitore, mentre 244 alla candidata sconfitta.

  • CISANO – Confermato Massimo Niero: per lui oltre l’84% dei consensi

    A Cisano Sul Neva vince il sindaco uscente Massimo Niero con una percentuale "bulgara": per lui l'84,42% dei consensi (975 voti) contro il 15,58% dello sfidante Francesco Grana (180 voti)

  • FINALE LIGURE – La festa: “Savona provincia liberata”

    A Finale Ligure, nel frattempo, Angelo Berlangieri festeggia con Angelo Vaccarezza con uno striscione: "Savona provincia liberata" (con il simbolo della falce e martello "sbarrato")

    angelo Berlangieri Vaccarezza
  • CELLE LIGURE – E’ ormai fatta per Beltrame, vince in 4 sezioni su 5

    Vantaggio ormai incolmabile per Beltrame, che ha vinto in 4 sezioni su 5. Niente da fare per Mordeglia, Gadina, Simoncelli e Bertoldi. Lo staff di Beltrame sta già iniziando a festeggiare.

    Marco Beltrame elezioni vittoria
  • TOIRANO – Marco Bertolotto eletto sindaco dopo 20 anni

    Marco Bertolotto, già sindaco di Toirano tra la metà degli anni novanta e i primi anni del 2000, è stato rieletto sindaco: per lui terzo mandato da primo cittadino.

  • QUILIANO – vince di nuovo Isetta

    A Quiliano viene confermato il sindaco uscente Nicola Isetta, sconfitti Rodolfo Fersini e Donatella Barbano (Insieme per Quiliano). Il margine è dell'8% circa.

  • ALBENGA: Tomatis sempre avanti dopo 13 sezioni

    Ci scusiamo preventivamente se alcuni numeri potrebbero essere suscettibili di modifiche, ma su Albenga situazione totalmente in divenire. I dati mostrati sono in gran parte provvisori.

    Ma la tendenza segna un vantaggio di Tomatis., che al momento (DATO PROVVISORIO), su 13 sezioni su 22, sarebbe avanti di circa 877 voti.

    2 Paccini: Tomatis (206) - Podio (143)

    3 Mameli: Tomatis (350) - Podio (269)

    4 Mameli: Tomatis (349) - Podio (230)

    5 Mameli: Tomatis (326) - Podio (247)

    8 Mameli: Tomatis (353) - Podio (239)

    9 Paccini: Tomatis (347) - Podio (275)

    10 Paccini: Tomatis (232) - Podio (262)

    11 Paccini: Tomatis (280) - Podio (275)

    16 Campochiesa: Tomatis (285) - Podio (260)

    17 Campochiesa: Tomatis (330) - Podio (285)

    18 Leca: Tomatis (395) - Podio (254)

    21 S.Fedele: Tomatis (296) - Podio (198)

    22 Lusignano: Tomatis (197) - Podio (131)

  • MURIALDO – Michele Franco eletto sindaco

    Michele Franco è il nuovo sindaco di Murialdo. Ha superato nettamente gli avversari Pronzalino e Decastelli.

  • MALLARE – Astiggiano riconfermato sindaco

    Flavio Astiggiano vince su Piero Giribone e fa il bis con uno scarto di circa 150 voti.

  • TOIRANO – Un seggio scrutinato: Bertolotto oltre il 50%, seguono De Fezza e Bianco

    A Toirano la lista “Toirano torna al futuro” di Marco Bertolotto è al 51,78 per cento dei voti con 641 preferenze; seguono “Semplicemente Toirano” di Giuseppe De Fezza al 26,25 per cento e “Impegno per Toirano” al 21,97 per cento.

  • ORCO FEGLINO – Simone Durante eletto sindaco con 479 voti

    Durante è stato eletto sindaco della cittadina dell'entroterra finalese con 479 voti.

  • ROCCAVIGNALE – Amedeo Fracchia sindaco per la terza volta

    Amedeo Fracchia è di nuovo sindaco di Roccavignale grazie alla vittoria ottenuta con la sua lista "Vivere Roccavignale".

  • MILLESIMO – Da vice a sindaco, vince Francesco Garofano

    Garofano è il nuovo sindaco di Millesimo, battuti Picalli e Benzi. E' il più giovane sindaco nella storia del Comune, per lui circa 60 voti di vantaggio. “È stata difficile ma ci siamo riusciti - commenta il neo sindaco - Sono frastornato ma felice, anche se non ho mai avuto dubbi sul fatto che avremmo vinto”.

  • OSIGLIA – Paola Scarzella rieletta sindaco

    Paola Scarzella ha vinto le elezioni per la seconda volta, battendo l'avversario Angelo Navoni.

  • ALBISOLA SUPERIORE – Maurizio Garbarini eletto sindaco

    Con 3094 voti totali Maurizio Garbarini è il nuovo sindaco di Albisola Superiore. La sfidante Stefania Scarone si è fermata a 2041 voti.

    Maurizio Garbarini
  • CELLE LIGURE – Beltrame avanti, Mordeglia e Gadina inseguono

    Sono 3 su 5, al momento, le sezioni scrutinate a Celle. Beltrame ha 520 voti, Mordeglia 394, Gadina 360, Simoncelli 192, Bertoldi 133.

  • ALBENGA – La tendenza ad un terzo delle sezioni: Tomatis avanti

    Ci scusiamo preventivamente se alcuni numeri potrebbero essere suscettibili di modifiche, ma su Albenga situazione totalmente in divenire. I dati mostrati sono in gran parte provvisori, ma utili per comprendere l’andamento.

    Ma la tendenza segna un vantaggio di Tomatis.

    2 Paccini: Tomatis (177) - Podio (140)

    4 Mameli: Tomatis (349) - Podio (230)

    8 Mameli: Tomatis (353) - Podio (239)

    10 Paccini: Tomatis (225) - Podio (243)

    11 Paccini: Tomatis (280) - Podio (246)

    16 Campochiesa: Tomatis (285) - Podio (260)

    18 Leca: Tomatis (395) - Podio (254)

    21 S.Fedele: Tomatis (296) - Podio (198)

    22 Lusignano: Tomatis (219) - Podio (120)

  • MAGLIOLO – Enrico Lanfranco confermato sindaco per la quarta volta con 430 voti

    Enrico Lanfranco, confermato sindaco ieri grazie al superamento del quorum, ha ottenuto 430 voti e i dieci seggi del consiglio comunale.

  • CASTELVECCHIO DI R.B. – Marino Milani eletto sindaco per la quarta volta

    Quarto mandato da sindaco per Marino Milani, primo cittadino uscente di Castelvecchio di Rocca Barbena. La lista "Uniti per Castelvecchio" Milani ha ottenuto 66 voti pari all'84.62 per cento del totale. Il suo avversario Stefano Scrigna con "Per Castelvecchio di Rocca Barbena" ha ottenuto 12 voti per il 15,38 per cento del totale.

  • ARNASCO – Matteo Mirone confermato sindaco con 245 voti

    Ad Arnasco il sindaco uscente e candidato unico Mirone ottenuto la rielezione con 245 voti: avrà la totalità dei 10 seggi del consiglio comunale.

  • PIETRA LIGURE – Vince ancora De Vincenzi, è il quarto mandato

    A Pietra Ligure confermato sindaco De Vincenzi: per lui è il quarto mandato dopo i due consecutivi fino al 2014 e la vittoria del 2019. Sconfitto il suo avversario nella corsa elettorale per queste comunali, Mario Carrara.

    Luigi De Vincenzi
  • ALBISSOLA MARINA – Nasuti si riconferma sindaco per la terza volta

    Con la vittoria anche nel terzo seggio Nasuti si conferma nuovamente sindaco per il terzo mandato consecutivo: 305 voti contro i 197 per lo sfidante Giallombardo in questo seggio.
    Vittoria netta, mancano ancora lo spoglio di due seggi ma Giallombardo non può più recuperare.

    Gianluca Nasuti Roberto Giallombardo
  • VADO LIGURE – Fabio Gilardi è sindaco

    Fabio Gilardi è sindaco. Manca ancora lo spoglio di un seggio, ma Fabio Gilardi ha staccato Franca Guelfi con oltre 600 voti, una differenza che non si può recuperare.

  • FINALE – BERLANGIERI NUOVO SINDACO, Guzzi non può più raggiungerlo

    Manca l'ufficialità, ma Angelo Berlangieri è il nuovo sindaco di Finale Ligure. A scrutinio ancora in corso ha un vantaggio di 500 voti che è ormai incolmabile: il vicesindaco uscente Andrea Guzzi non può più raggiungerlo.

    Angelo Berlangieri nuovo sindaco Finale Ligure festa
  • MURIALDO – Michele Franco è il nuovo sindaco

    Murialdo, con la lista "Ri Uni Amo" Murialdo diventa primo cittadino Michele Franco.

  • ALBENGA – 6 sezioni, Tomatis avanti

    I dati sono ancora suscettibili di modifiche, le sezioni di Albenga:

    2 Paccini: Tomatis (229) - Podio (140)

    4 Mameli: Tomatis (349) - Podio (230)

    8 Mameli: Tomatis (353) - Podio (239)

    22 Lusignano: Tomatis (219) - Podio (120)

    16 Campochiesa: Tomatis (285) - Podio (260)

    17 Campochiesa; Tomatis (395) - Podio (254)

  • PLODIO – Gabriele Badano è ufficialmente il sindaco per la terza volta

    Plodio, Gabriele Badano si aggiudica il terzo mandato con 289 voti validi.

  • GIUSTENICE – Mauro Boetto riconfermato sindaco con 560 voti

    A Giustenice è stato confermato sindaco il primo cittadino uscente e candidato unico Mauro Boetto: lo spoglio conferma che Boetto ha ottenuto 560 voti e 10 seggi in consiglio comunale.

  • QUILIANO – In vantaggio (di pochi voti) Isetta

    A Quiliano è in vantaggio di pochi voti Isetta. Barbano fuori dai giochi. Nel seggio di Roviasca vince Isetta con 74 voti contro i 48 di Fersini. Barbano si ferma a 8. Nel seggio 1 Fersini 300, Isetta 267, Barbano 41.

  • ANDORA – E’ testa a testa, scarto di soli due voti

    Mentre sono in corso le operazioni di spoglio, la situazione ad Andora è quantomai incerta: al momento i due candidati sono divisi solo da due voti di scarto.

  • ALBISSOLA MARINA- Nasuti vince anche al seggio 2

    Gianluca Nasuti vince anche al seggio 2 con 430 voti contro i 258 per Giallombardo.
    720 votanti in totale per questo seggio.

  • ERLI – Sergio Bruno riconfermato sindaco con 113 voti

    A Erli il sindaco uscente e candidato unico Sergio Bruno aveva già ottenuto la riconferma ieri, al raggiungimento del quorum: lo spoglio dei voti conferma l'ottenimento di 113 voti e 10 seggi in consiglio comunale.

  • FINALE LIGURE – Berlangieri in vantaggio

    Angelo Berlangieri con 1.907 voti ad ora, contro i 1.609 di Andrea Guzzi. Si profila la vittoria di Berlangieri, che sembra prevalere in ben tre dei quattro rioni finalesi. A Finalborgo il vantaggio è di 125 voti, ma anche a Pia, forse inaspettatamente, supera il suo principale avversario nella corsa elettorale finalese.

  • QUILIANO – I risultati dai primi due seggi

    Nel seggio 3 Nicola Isetta è in vantaggio su Rodolfo Fersini con 287 voti contro 188. Lontana Donatella Barbano con 29 preferenze. Nel seggio di Montagna in vantaggio Fersini con 111 contro i 102 di Isetta. Barbano 13.

  • MILLESIMO – Francesco Garofano si aggiudica un seggio su tre

    A Millesimo terminato lo spoglio del seggio 3 che va a Francesco Garofano. Per lui 247 voti, 236 a Benzi, 129 a Picalli.

  • BORMIDA – Daniele Galliano confermato sindaco con 205 voti

    A Bormida, Daniele Galliano (che essendo unico candidato aveva già ottenuto la riconferma al raggiungimento del quorum) ha ottenuto 205 voti e 8 seggi in consiglio comunale.

  • PIETRA LIGURE – De Vincenzi in vantaggio

    Sta proseguendo lo spoglio elettorale per le elezioni comunali pietresi: dai primi dati il candidato sindaco Luigi De vincenzi è in vantaggio sull'avversario Mario Carrara.

  • MURIALDO – Ad ora in vantaggio Michele Franco

    Murialdo, Michele Franco in vantaggio su Giacomo Pronzalino e Giancarlo Decastelli.

  • ONZO – Stravince Piccardo con l’80%, sconfitto Arnaldi

    Risultato senza storia a Onzo, dove Sandro Piccardo ha ottenuto 112 voti (l'80% del totale) contro i 28 voti (20%) dello sfidante Giuliano Arnaldi.

  • MASSIMINO – Massimo Paoletta di nuovo sindaco, sconfitta Sara Foscolo

    A Massimino la lista civica “Amici di Massimino” di Sara Foscolo ha ottenuto 10 voti, mentre la lista civica “Pro Massimino” di Massimo Paoletta ha ottenuto 59 voti: Paoletta è confermato sindaco per la terza volta.

  • VADO LIGURE – Gilardi ancora in vantaggio

    Con lo scrutinio delle schede del seggio 6 (384 contro 216) Fabio Gilardi conferma il vantaggio su Franca Guelfi.

  • ALBISOLA SUPERIORE – I risultati del primo seggio, Garbarini lievemente avanti

    Ad Albisola Superiore è stato ultimato lo spoglio dei voti di un seggio: Garbarini è al 52,19% con 203 voti, Stefania Scarone al 47,81% con 186 voti.

  • FINALE LIGURE – Berlangieri in testa di 9 voti

    Berlangieri in vantaggio di 9 voti, prosegue lo spoglio: Guzzi in testa a Finalmarina, ma da Finalborgo e altri seggi il suo avversario lo supera per una manciata di preferenze. Stando agli ultimi aggiornamenti, Guzzi prevale nelle frazioni di Gorra e Calvisio, mentre a Perti Berlangieri ha ottenuto maggiori consensi.

    Indietro le altre due candidate sindaco Simona Simonetti e Maria Gabriella Tripepi.

  • ALBISSOLA MARINA – I risultati del primo seggio

    Al seggio 1 vince Gianluca Nasuti con 350 voti; 238 quelli dello sfidante Roberto Giallombardo.

  • MILLESIMO – Francesco Garofano in netta rimonta

    A Millesimo netta e decisa impennata a favore di Francesco Garofano, soprattutto al seggio 1

  • ALBENGA – I primi numeri e la situazione nei due point

    Iniziano ad arrivare i primi, frammentari numeri dai seggi di Albenga nei due point dei due candidati sindaci. Nel seggio 3 è in vantaggio Tomatis con 349 contro i 230 dello sfidante Podio (su un totale di 990 votanti). Podio sembra essere in vantaggio, invece, nel seggio 15.

    elezioni albenga 2024 point tomatis

    elezioni albenga 2024 point podio
  • VADO LIGURE – Gilardi in vantaggio su Guelfi in 3 seggi su 4

    Fabio Gilardi è in vantaggio su Franca Guelfi in quattro seggi su cinque.
    I risultati
    -Seggio 1: 296 Gilardi - 254 Guelfi
    -Seggio 2: 295 Gilardi - 177 Guelfi
    -Seggio 5: 193 Gilardi - 231 Guelfi
    - Seggio 8: 276 Gilardi - 147 Guelfi

  • FINALE LIGURE – Possibile testa a testa Guzzi-Berlangieri

    E' iniziato lo spoglio nei 13 seggi finalesi: a Varigotti in vantaggio Andrea Guzzi, mentre a Finalborgo Angelo Berlangieri

  • VADO LIGURE – Il candidato Gilardi al point di “Vado, Prima!” in attesa dei risultati

    Attesa dei risultati nel point di "Vado, Prima!".Presente anche il consigliere regionale del Pd Roberto Arboscello. Nel seggio di Segno in vantaggio Gilardi con 276 voti contro 147 di Guelfi.

  • MILLESIMO – Lieve vantaggio di Manuela Benzi su due seggi su tre

    Millesimo, al seggio 1 e 3 è in vantaggio Manuela Benzi, mentre al 2 è pari merito con Francesco Garofano. Aldo Picalli, ad ora, sotto in tutti e tre.

  • VADO LIGURE – I risultati dal primo seggio

    Nel seggio 2 (San Genesio e Bossarino) Fabio Gilardi (294) è in vantaggio rispetto a Franca Guelfi (177).

  • Il confronto con le Europee: ad Albenga, Finale, Pietra e Millesimo domina FdI, a Vado il Pd

    In attesa delle prime informazioni, analizziamo i dati delle Europee nei Comuni al voto. Ad Albenga Fratelli d’Italia è il primo partito con il 32,31% di preferenze. Seguono, ben distaccati, il Partito Democratico (18,25%), Forza Italia – Noi Moderati (13,53), Lega (12,72). Indietro il Movimento 5 Stelle (7,91%), Alleanza Verdi Sinistra (5,41%), Stati Uniti d’Europa (3,50%) e Azione (2,71%).

    Fratelli d’Italia saldamente in testa tra i partiti più votati a Millesimo con il 32,27% dei voti. Molto staccato il Partito Democratico (20,33%). Terzo partito la Lega (12,83%) seguito da Forza Italia – Noi Moderati (11,58%), Movimento 5 Stelle (7,62%), Alleanza Verdi Sinistra (5,61%), Stati Uniti d’Europa (2,84%) e Azione (2,72%).

    A Finale Ligure Fratelli d’Italia primeggia con un netto 32,30% di voti. Ben distaccato il Partito Democratico (19,80%). Appaiati quasi sulle stesse cifre Forza Italia – Noi Moderati (10,90),  Lega (10,18) e Alleanza Verdi Sinistra (9,29%). Movimento 5 Stelle fermo al 7,19% seguito da Azione (3,43%) e Stati Uniti d’Europa (3,12%).

    Anche a Pietra Ligure Fratelli d’Italia fa il pieno di voti con il 34,80%. Al secondo posto, con quindici punti di distacco, c’è il Partito Democratico (19,21%). Più indietro Lega (12,16%), Forza Italia – Noi Moderati (9,92%), Movimento 5 Stelle (7,10%), Alleanza Verdi Sinistra (6,32%), Stati Uniti d’Europa (3,23%) e Azione (3,09%).

    Controcorrente Vado Ligure, dove in testa c'è il Partito Democratico con il 30,40% dei voti. Distaccato di quasi dieci punti, Fratelli d’Italia si piazza al secondo posto con 21,03% dei voti. Buon risultato (rispetto alla media nazionale) per il Movimento 5 Stelle (14,58%) e Alleanza Verdi Sinistra (8,91%). Indietro Lega (8,88%), Forza Italia (6,18%), Stati Uniti d’Europa (2,76%) e Azione (2,35%).

  • Ore 14, via allo spoglio

    Ci siamo. Anche nei seggi della provincia di Savona iniziano le operazioni di spoglio. Vi aggiorneremo in tempo reale sia con le prime indiscrezioni raccolte nei vari point, sia con i dati dei seggi man mano che verranno diffusi.

    Urna Amministrative giugno 2024
    L'inizio dello spoglio nel seggio di via degli Orti, Albenga
  • Nel savonese ci sono già 15 sindaci eletti

    Prima ancora iniziare lo spoglio, sono già 15 i sindaci praticamente certi della loro elezione. Erano infatti gli unici candidati nei rispettivi Comuni, e pertanto la loro unica sfida era contro il quorum, fissato al 40%. Sfida ampiamente vinta in tutti e 15 i Comuni.

    Tre sono "volti nuovi": si tratta di Mario Basso a Bardineto, Gianni Borreani a Mioglia e Simone Durante a Orco Feglino.

    In tutti gli altri casi si tratta di riconferme di sindaci uscenti, che giungono così al secondo, terzo o addirittura quarto mandato: succede ad Arnasco (Matteo Mirone), Bormida (Daniele Galliano), Cosseria (Roberto Molinaro), Dego (Franco Siri), Erli (Sergio Bruno), Giustenice (Mauro Boetto), Magliolo (Enrico Lanfranco, per lui è addirittura il quarto mandato), Plodio (Gabriele Badano), Urbe (Fabrizio Antoci), Vendone (Sabrina Losno), Vezzi Portio (Germano Barbano) e Villanova d'Albenga (Pietro Balestra, per lui il terzo mandato consecutivo ma addirittura il settimo in totale).

    Per tutti l'ufficialità arriverà comunque solo durante lo spoglio: perché l’elezione sia valida il candidato sindaco, infatti, deve ottenere il il 50%+1 di voti validi sul totale di quelli espressi (esiste quindi la remota possibilità che l'elezione non sia valida qualora più della metà delle schede risultassero bianche o nulle).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.