Scelte

Rigassificatore, Natale e Arboscello (PD): “Trasferimento di Golar Tundra parte integrante del programma di tutto il centrodestra”

"Anche il Ministro Pichetto Fratin insiste con lo spostamento a Vado-Savona"

Golar tundra rigassificatore

Liguria. “Pensavamo che fosse un capriccio di Toti per accreditarsi agli occhi di Meloni, invece il trasferimento di Golar Tundra a Savona-Vado è parte integrante del programma di tutto il centrodestra. Anche il ministro Pichetto Fratin ha dichiarato che entro fine anno ci sarà la Via e l’ok definitivo al trasferimento, nonostante le vicende giudiziarie che hanno colpito il presidente Toti e la Regione Liguria e le rassicurazioni di alcuni esponenti del centrodestra locale”. Così il segretario del PD Liguria Davide Natale e il consigliere regionale e vicecapogruppo PD in Regione Roberto Arboscello commentando le parole del ministro dell’ambiente Pichetto Fratin.

I due esponenti Dem sperano invece “che entro quella data arrivino le elezioni per cambiare pagina e per impegnarsi su progetti che riguardano la transizione energetica, proiettati verso il futuro e non verso il passato”.

“Pensavamo che almeno il ministro Pichetto Fratin avesse letto lo Studio dell’Osservatorio di politica internazionale sulla sicurezza energetica del gennaio 2024 da cui emerge con chiarezza che è più il gas esportato che quello trattato da Golar tundra, quindi quell’impianto è inutile. È solo un favore a chi lo deve realizzare ed è l’ennesimo dispetto a un territorio che in modo compatto ha detto no a al trasferimento del rigassificatore a Vado-Savona”.

 

leggi anche
Generico maggio 2024
Le dichiarazioni
Rigassificatore, il ministro Pichetto Fratin allontana ogni dubbio: “Non cambia nulla, si va avanti con l’iter”
Golar tundra rigassificatore
Commento
Rigassificatore, la Lista Toti: “Il Pd finalmente capisce di non aver capito nulla”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.