La difesa

Presunta combine in Seconda Categoria. L’avvocato Mariani in difesa del Dego: “Estranei ai fatti, dimezzata la penalizzazione”

Si attende il dispositivo contenente le motivazioni della sentenza: "Ci sono delle parti che hanno ricevuto una sanzione particolarmente pesante e, per loro rispetto, non posso entrare nel merito"

Generico maggio 2024

Nella giornata di ieri è uscito una sentenza particolarmente pesante del Tribunale Federale Nazionale nei confronti di Dego e Nolese. Risalgono i fatti di un presunto tentativo di combine di una gara tra le rispettive squadre relativa al 2 aprile 2023, ovvero la stagione ancora addietro.

L’avvocato Simone Mariani, in rappresentanza legale della società valbormidese, non intende entrare completamente nel merito di una questione ancora in attesa del dispositivo di motivazioni: “Ci sono delle parti che hanno ricevuto una sanzione particolarmente pesante e, per loro rispetto, non posso dire troppo. La questione è stata discussa proprio ieri. Ho difeso il Dego in questa vertenza, il deferimento è del 30 aprile. Il Dego è totalmente estraneo ai fatti ma il codice di giustizia sportiva all’articolo 6 prevede la responsabilità oggettiva e con il solo tentativo“.

“Leggendo il dispositivo mi pare di capire che il tribunale abbia sposato quella che è stata la nostra linea difensiva con riguardo all’estraneità dei fatti“. Infatti, come afferma l’avvocato, la richiesta della Procura era stata il doppio di quella annunciato tramite il comunicato (12 punti anziché 6). Si attendono, quindi, ulteriori novità non appena verranno rese note le motivazioni di questo provvedimento.

leggi anche
Generico maggio 2024
Stangate
Presunta combine in Seconda Categoria: arbitro escluso dall’associazione, maxi squalifiche per Dego e Nolese
Nolese Vs San Francesco Loano
Sport
Presunta combine in Seconda Categoria. La Nolese non ci sta: “Noi estranei ai fatti”
Dego Nolese
Le motivazioni
Telefonate per alterare il risultato: il Tribunale Federale spiega le maxi squalifiche su Dego – Nolese

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.