Moby dick festival riviera

Noli, l’amministratore delegato dell’Inter Marotta in collegamento: “Mi sarebbe piaciuto essere qui ma è una giornata tremenda” fotogallery

Sono giorni di fuoco per il club, ma il legame con la Liguria scalda il cuore del dirigente nerazzurro: "Avendo una casetta a Varigotti, Noli la conosco bene"

Uno spezzone dell'intervento del dirigente nerazzurro

Noli. Presso la chiesa di Sant’Anna erano diverse le persone che, in occasione del Moby Dick Festival Riviera, si erano presentate per incontrare uno dei protagonisti della cavalcata dell’Inter verso la seconda stella: lavora dietro le quinte, ma il contributo di Beppe Marotta con la sua grande esperienza dirigenziale è sotto gli occhi di tutti.

L’amministratore delegato, tuttavia, non ha potuto presenziare fisicamente ma si è organizzato per poter effettuare un collegamento direttamente ad Appiano Gentile. Domani la partita contro la Lazio ma in casa Inter sono attimi particolarmente delicati per via delle dinamiche che si stanno verificando in questi giorni tra la società del presidente Steven Zhang e le due aziende Pimco e Oaktree. L’obiettivo societario, quindi, è trovare una soluzione in maniera tempestiva ed efficace per evitare ogni tipo di inconveniente amministrativo (qui il comunicato della società nerazzurra).

Ringrazio per l’invito, sono onorato anche se purtroppo ci sono solo virtualmente – esordisce il dirigente interista -. Noli è una città che conosco molto bene, avendo una casetta a Varigotti, e mi sarebbe piaciuto essere presente fisicamente. Oggi è una giornata tremenda tra la preparazione della gara di domani e per quello che stiamo vivendo sotto il carattere finanziario”.

Sport, giovani e valoril’argomento trattato all’interno dell’incontro. Un tema particolarmente caro a Marotta che, prima di rispondere alle domande inerenti insieme a Michele Sbravati, ripercorre brevemente la sua lunga carriera: “La mia è stata una vita con più cose belle sotto l’aspetto sportivo e professionale. Ci metto tanta passione e ho ottenuto delle gran belle soddisfazioni. Questo è ‘l’effetto C‘, circostanze favorevoli per arrivare al successo, un elemento importante. Ma comunque è sinonimo di ‘Competenza’. Il miracolo in ambito sportivo viene usata spessissimo ma non ho avuto nulla di miracoloso. Le vittorie sono ottenute per qualcosa di programmato“.

leggi anche
Generico maggio 2024
Rumors
Genoa, lo spotornese Michele Sbravati nel mirino della Juventus

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.