Prima variazione

Loano, approvata variazione al bilancio: finanziati bando affitti e bando utenze, il nuovo centro giovani nell’ex sede Cri e messa in sicurezza delle scuole

Ammonta a oltre 800 mila euro la prima variazione ordinaria al bilancio di previsione 2024/2026

Loano Comune Palazzo Doria Municipio Piazza Italia

Loano. Ammonta a oltre 800 mila euro la prima variazione ordinaria al bilancio di previsione 2024/2026 del comune di Loano approvata dal consiglio comunale nella sua adunata del 30 aprile scorso.

Nella sua relazione, l’assessore al bilancio Enrica Rocca ha sottolineato come anche quest’anno, nonostante la situazione di sotto organico della ragioneria, grazie all’impegno del personale addetto al servizio sia stato possibile portare a termine (contestualmente al consuntivo) la variazione di bilancio che consente di applicare l’avanzo vincolato per garantire il prosieguo del programma di opere pubbliche e manutenzioni straordinarie

In particolare, tra le voci da segnalare rispetto all’avanzo vincolato ci sono: circa 43 mila euro per la manutenzione straordinaria del verde pubblico; 36 mila euro per la riqualificazione della residenza protetta Ramella di via Stella; 73 mila euro per l’attivazione del “bando affitti” e altri 41 mila euro circa per il “bando utenze”; 16.500 euro per la messa in sicurezza degli spazi di proprietà all’interno di Villa Maria

Per quanto riguarda invece l’avanzo destinato è stato previsto di investire: 20 mila euro nella manutenzione straordinaria dell’ex sede della Croce Rossa di piazzale Aicardi, che sarà trasformata in centro giovani; 54 mila euro per la messa in sicurezza della caserma dei carabinieri di viale Enrico Toti; 100 mila euro per l’adeguamento della sicurezza delle scuole Mazzini-Ramella e delle scuole Valerga.

Per la parte corrente, tra le voci di entrata più significative si evidenziano: circa 67 mila euro provenienti da Regione quale contributo Covid; poco meno di 20 mila euro di fondi erogati da Regione quale contributo per i libri di testo; 21 mila euro di recupero Irap; 15 mila euro erogati dalla Fondazione De Mari per l’acquisto di attrezzature e arredi per il nuovo centro giovani nella ex sede Cri a seguito vincita del bando. Inoltre, 70 mila euro sono stati trasferiti dal settore cultura al settore turismo per finanziare l’organizzazione degli eventi estivi che si svolgeranno in piazza Italia.

Nella relazione presentata al consiglio comunale l’assessore Rocca ha precisato che durante lo scorso anno la diminuzione della spesa per le utenze ed un implemento dell’attività di verifica e monitoraggio degli accertamenti (sia a residuo che di parte corrente) hanno consentito di determinare adeguati risultati nella gestione ed un positivo avanzo di amministrazione, con una diminuzione del Fondo crediti di dubbia esigibilità. Inoltre, il maggior avanzo rispetto allo scorso anno va ricercato nell’utilizzo di un miglior sistema di calcolo del Fondo, tale da consentire un abbattimento dello stesso nel rendiconto. Ciò ha avuto, come conseguenza, un recupero di maggiori fondi, che resteranno a disposizione nell’avanzo libero e consentiranno, dopo l’operazione di salvaguardia degli equilibri del prossimo mese di luglio, di valutare nuovi interventi di manutenzione.

L’avanzo libero è utilizzabile solo dopo il 31 luglio, con l’operazione degli equilibri di bilancio prevista dal Testo Unico degli Enti Locali. Dopo tale data, l’amministrazione chiederà al servizio ragioneria di destinare parte dell’avanzo libero alla ristrutturazione dei “caruggetti orbi”. In tal modo la quota di indebitamento che era stata destinata ai “caruggetti” potrà essere spostata sui maggiori costi di esecuzione dei rimanenti lotti della passeggiata a mare senza dover ulteriormente appesantire l’indebitamento rispetto alle previsioni di bilancio per il 2024. In altri termini, il progetto di restyling dei “caruggetti orbi” sarà finanziato con fondi propri del Comune e non tramite l’accensione di un mutuo; i fondi provenienti da prestiti, invece, saranno utilizzati per coprire i costi (più alti rispetto al previsto) della passeggiata di ponente.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.