Ricandidatura

Vezzi Portio, il sindaco uscente Barbano pronto al terzo mandato

In settimana incontro con il gruppo di maggioranza per definire lista e programma

Germano Barbano

Vezzi Portio. Germano Barbano, primo cittadino uscente, è pronto a un terzo mandato da primo cittadino in vista delle prossime elezioni amministrative a Vezzi Portio: la sua lista, come nella precedente tornata elettorale, sarà l’unica a presentarsi nella località dell’entroterra savonese.

Barbano, di professione consulente del lavoro, riunirà in settimana il suo gruppo di maggioranza per tirare le fila sulla composizione della lista e del programma amministrativo. Come per altri piccoli comuni al voto, con una sola compagine in corsa, la battaglia sarà quella per ottenere il quorum del 50% necessario a convalidare le elezioni comunali, che dovrebbe essere raggiunto grazie alla spinta delle elezioni europee.

“In questi giorni definiremo la candidatura a sindaco e la squadra per l’appuntamento elettorale – afferma lo stesso sindaco Barbano -. Sicuramente sarà impostata una linea di continuità amministrativa rispetto all’attuale mandato, con possibili new entry nella rosa di nomi tra i candidati”.

“In queste situazione credo sia giusto optare tra conferme e novità per rinnovare il gruppo alla guida dell’amministrazione comunale. Faremo una valutazione completa e in seguito presenteremo la lista”.

Quanto ai punti programmatici: “Dopo due mandati amministrativi posso dire che le priorità per un piccolo comune sono quasi sempre le stesse, con l’auspicio che possano arrivare iniziative favorevoli alle aree interne e alle realtà del nostro entroterra, a livello di servizi e infrastrutture. E sul turismo continuare a lavorare in sinergia a livello comprensoriale con gli altri Comuni”.

“Inoltre, sarà indispensable proseguire con le azioni di cura e manutenzione del territorio, un territorio che si dimostra sempre più fragile e delicato rispetto ai cambiamenti climatici e alle ondate di maltempo” conclude.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.