Momento

Varazze, all’oratorio Don Bosco rosario e adorazione per la pace

Venerdì preghiera per i ragazzi del Movimento giovanile salesiano

Oratorio Don Bosco Varazze

Varazze. Fino al 19 aprile dalle ore 21 alle 22 all’oratorio Salesiano Don Bosco si terranno la recita del santo rosario e l’adorazione eucaristica per pregare in favore della pace, in particolare in Ucraina e in Terra Santa. “Il mondo sembra impazzito: guerra, violenza, soprusi e chi più ne ha più ne metta! – affermano i promotori dell’iniziativa – Cosa possiamo fare? Forse poco o nulla, potremmo dire. Forse! Tuttavia crediamo che stare fermi sarebbe come dire ‘Fate pure!’. Aspettare vuol dire raccogliere le macerie. Facciamo qualche piccolo sacrificio!”.

Il momento di preghiera della serata di venerdì sarà anche un’occasione speciale per accompagnare i i giovani dai 14 ai 30 anni, quasi mille e non solo di Varazze, ma di tutto il Movimento Giovanile Salesiano, che dal ​25 al 27 aprile si riuniranno a Cagliari per il settimo forum “Chiamati alla Speranza”. L’evento prevede sapientemente armonizzati l’annuncio esplicito di fede, la festa, la formazione personale, l’inserimento nella Chiesa locale e nel territorio, promuovendo il protagonismo giovanile.

“Interrogandoci su quale potesse essere il tema ispiratore del forum abbiamo sentito forte l’appello a restituire uno spazio di speranza ai giovani in un tempo caratterizzato da forti incertezze e buio esistenziale – dichiarano gli organizzatori – Come cristiani non possiamo rimanere indifferenti, sappiamo che siamo chiamati a qualcosa di più. È necessario cercare insieme, in rete con il territorio e le sue agenzie socioeducative, strade nuove capaci di rispondere alle sfide odierne”.

“Questo cammino ci rende anche solidali con quello che la Chiesa universale sta compiendo insieme ai giovani del mondo, si colloca nella cornice del grande Giubileo del 2025 intitolato ‘Pellegrini di speranza’ e vuole essere il nostro modo di rispondere alle necessità e alle domande dei giovani”, concludono.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.