The first one

Serie D. Chisola batte Albenga, prima in panchina per Marzano: “Giocato molto bene. Conferma? Non so, spero di continuare”

Nonostante la sconfitta, tanti gli applausi per la prestazione della squadra arrivati dopo il triplice fischio: "Ci tengo a ringraziare tutti, ho messo le mie conoscenze a disposizione della squadra"

Albenga. La prima panchina in bianconero di Massimiliano Marzano termina, probabilmente, non come sperava il sodalizio ingauno e il neo allenatore ingauno. Arriva infatti la sconfitta contro una delle squadre più forti del campionato, il tabellino finale scrive 1 a 2 per gli ospiti, tra polemiche e un gol avversario in netto fuorigioco. Se non ci si sofferma però ad osservare solo ed esclusivamente il risultato, gli spettatori del Riva hanno potuto osservare una prestazione favolosa dei bianconeri.

Ottime idee proposte da Marzano che sono state riportate dai giocatori fedelmente sul rettangolo verde, le quali hanno portato addirittura ad un momentaneo vantaggio dell’Albenga. C’è solamente il rammarico di aver forse potuto fare qualcosa in più nell’arco dei 90 minuti per arrivare quantomeno al pareggio. Tra il gol del Chisola in fuorigioco, il gol di Destito annullato per un possibile contatto con il portiere e il palo al novantesimo di Venneri su punizione, si può definire quasi ‘maledetta’ questa partita.

Nelle parole del nuovo tecnico ingauno non c’è però spazio per parole sull’arbitraggio o sui piccoli errori, solo parole di elogio per un gruppo, a detta sua, favoloso: “Sono molto contento. Ringrazio i ragazzi che sono stati fantastici tutta la settimana. Ho ritenuto opportuno riguardare il piano del gioco, il loro 3-5-2 è importante e sono molto abili a lavorare nello spazio, sono una squadra forte. Avendo avuto la squadra a disposizione da martedì, abbiamo avuto il tempo di lavorare solamente su un principio, ovvero quello del tempo di gioco, cercando di rubargli il tempo della giocata e di conseguenza prendergli spazio, ci siamo riusciti molto bene. Abbiamo giocato molto bene nella prima frazione, i braccetti sono intervenuti sulle mezz’ali con i tempi giusti, creando anche diverse situazioni importanti. Il gol, di prestigio, è arrivato proprio così“.

“La partita è poi girata a favore del Chisola – continua Marzano -, sono molto bravi e ti mettono in difficoltà se perdi le distanze. Su questo fattore ci siamo impegnati tutta la settimana e la squadra mi ha dato un feedback importante, devo fare a tutti loro i complimenti. Il risultato ovviamente conta tanto, mi spiace aver esordito con una sconfitta, però penso che i tifosi abbiano visto un bel match e di questo sono abbastanza soddisfatto. Abbiamo già la possibilità di ripartire settimana prossima, ci mancano ancora 3 partite e cercheremo di tenere alta la soglia dell’attenzione per chiudere il campionato nel miglior modo possibile”.

Oltre alle idee portate dalle esperienze passate di Marzano, in questa Albenga si poteva intravedere un po’ di Fossati e di Aiello, mentori del neo tecnico: “Voglio intanto ringraziarli, sono state tutte belle esperienze. Sono qua da Luglio e sono stato, oltre che allenatore della juniores nazionale, con Fossati e in panchina con Aiello. Conosco bene il gruppo e ho cercato di prendere i concetti che più mi piacevano dalle idee di questi allenatori e metterli in atto. Qualche conoscenza già la possedevo e ho cercato di metterla a disposizione della squadra. Ogni settimana si aggiungerà un pezzettino e ci divertiremo per concludere al meglio cercando di ottenere dei risultati, importanti per il morale e per l’ambiente”.

Come anche detto da Santi Cosenza, si respira ottimismo intorno alla sua figura. Potrebbe esserci probabilmente una conferma :”Non lo so ancora, intanto lo ringrazio perchè sono molto contento per la stima, lo stesso vale per il direttore Virdis. Mi hanno dato questa opportunità di iniziare ad allenare una prima squadra e di iniziare un percorso che spero di portare avanti anche il prossimo anno. Dipende un po’ da diverse dinamiche, io sicuramente metterò tutta la mia passione e tutto me stesso per far sì che questo accada“.

leggi anche
Generico aprile 2024
Full time
Serie D, beffa Albenga: il Chisola vince per 1 a 2 al Riva
Generico aprile 2024
News ingaune
Calcio, presto i volti nuovi dell’Albenga. Cosenza: “Con loro saremo ancora protagonisti”
Ascoli Chisola
Che stagione!
Serie D. Il Chisola passa di misura contro l’Albenga, Ascoli: “Partita difficile contro avversari compatti e aggressivi”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.