Full time

Serie D, beffa Albenga: il Chisola vince per 1 a 2 al Riva

Un gol irregolare del Chisola condanna l’Albenga. Il gol del pareggio di Destito, probabilmente regolare, viene annullato dal guardalinee per fallo sul portiere. Partita piena di polemiche, ma il tabellino finale condanna i bianconeri

Generico aprile 2024

ALBENGA 1 (15’ Tesio) VS CHISOLA 2 (33’ , 55’ Rizq)

95’ Termina qui la partita, Albenga beffata da un gol ospite irregolare e sconfitta che affossa ancora di più la squadra ingauna.

93’ Cambio per il Chisola, fuori Ponsat per Suazo, il figlio d’arte. Cambio anche per l’Albenga, fuori Di Stefano per Colantonio.

91’ Palo di Venneri su punizione, Albenga oltre che beffata anche sfortunata.

90’ Ascoli cambia il neo ammonito Degrassi per Montenegro. Assegnati 5 minuti di recupero.

89’ Bruttissimo fallo di Degrassi che colpisce con un calcio Mukaj all’ingresso dell’area. Ammonizione per lui e punizione dal limite per l’Albenga.

88’ Ci avviciniamo alla fine, ammonito Siciliano per un fallo vicino all’area del Chisola.

84’ Albenga vicino al gol, ma Tesio non riesce ad inquadrare la porta. Pallone che rimpalla su Di Stefano che mette dentro ma non pesca nessuno.

79’ Clamoroso qua ad Albenga. Destito ha segnato il gol del pareggio ma il giudice di linea ha annullato il gol per un presunto fallo sul portiere, molto dubbio. Tante le proteste per questo gol annullato, sia da parte dei giocatori dell’Albenga che dei tifosi.

75’ Ammonito De Riggi per un fallo su Mukaj davanti all’area dell’Albenga.

70’ Sostituzione per l’Albenga, fuori Diagne per Siciliano.

66’ Ammonito Venneri per un fallo a centrocampo.

64’ Bellissima palla dentro di Di Stefano per Venneri che però non ci crede e lascia sfilare.

62’ Primo cambio per ambo le squadre. Il Chisola rileva Rizq per De Riggi. Marzano manda in campo Destito L e toglie dal campo La Vecchia.

55’ Rizq porta in vantaggio il Chisola, cross su calcio d’angolo preciso sulla testa del numero 9 che schiaccia forte il pallone per terra e infila il pallone sul primo palo. 

51’ Subito capovolgimento di fronte, Tesio mette in mezzo per La Vecchia che non riesce a trovare il pallone davanti al portiere. Il pallone finisce su Tesio che, a porta inviolata, tira deciso verso lo specchio ma Lancellotti si immola con una super parata.

50’ Ci prova al volo Conrotto, Bisazza in due tempi e con un brivido la blocca e si impossessa del pallone.

49’ Percussione centrale di Di Lernia, conclusione che viene parata da Bisazza che sventa una possibile azione da gol.

47’ Prova a sfondare Diagne che riesce ad arrivare sul fondo nonostante sia stato contrastato da due giocatori avversari. Nel tentativo di cercare l’angolo, regala però la sfera al Chisola.

45’ Si riprende, palla per l’Albenga.

Secondo tempo

46’ Termina con la rimessa laterale inganna il primo tempo all’Annibale Riva.

45’ Concesso un minuto di recupero.

39’ Conclusione di Venneri da fuori area, buon tiro ma troppo debole per impensierire il portiere da quella distanza. Infatti, Lancellotti blocca senza problemi.

37’ Calcio d’angolo per l’Albenga, sul contro cross, Galliani prova il gol fotocopia di Tesio ma la conclusione questa volta non è precisa come nella situazione del vantaggio bianconero.

33’ Gol tra le polemiche di Rizq. Clamorosamente, Ponsat che è andato al tiro che ha poi rimpallato sui piedi del numero 9, era partito nettamente in posizione di fuorigioco, ma il guardalinee non ha ravvisato l’irregolarità. Pareggio del Chisola.

27’ Contropiede ingauno, Jebbar arriva al limite e tenta la conclusione. Tiro potente ma che si spegne di poco alto sulla traversa.

26’ Pallone che rimpalla su Rizq, a pochi passi esplode il tiro ma Diagne ci mette il piede e sventa un’azione pericolosa.

24’ Brivido per l’Albenga, azione costruita perfettamente dal Chisola, Rizq di testa mette dentro per Ponsat che non riesce ad imprimere forza al pallone e lascia sfilare sul fondo.

17’ Tiro/cross verso la porta di Bisazza, l’estremo difensore blocca e fa ripartire il possesso ingauno.

15’ Appena detto, gran gol di testa di Tesio! Il numero 28 sfrutta la bellissima giocata di Di Stefano che sterza e deposita alto e teso in mezzo. Tesio svetta di testa e prova la girata che immobilizza Lancellotti. Albenga in vantaggio.

14’ Ancora nulla di fatto in questa partita, oltre al continuo combattimento di ambo le squadre per la conquista del pallone.

5’ Prime fasi di studio per l’Albenga che sta esprimendo un bellissimo calcio. Il Chisola non è però spettatore in campo, ma sta cercando di sfondare in più modi la difesa ingauna.

1’ Si inizia in ritardo per il minuto di raccoglimento per le vittime della tragedia della centrale elettrica di Bologna e per la sistemazione di alcuni buchi nella rete di destra. Si inizia adesso con 5 minuti di ritardo, palla per gli ospiti.

Primo tempo

Ecco le formazioni ufficiali:

Albenga: 1 Bisazza, 5 Mukaj, 33 Galliani, 15 Legal, 23 Venneri, 28 Tesio, 48 Berretta, 74 Diagne, 20 Jebbar, 24 Di Stefano, 17 La Vecchia. A disposizione di mister Marzano ci sono: 22 Salvato, 7 Colantonio, 18 Vari, 8 Castiglione, 11 Destito S, 21 Massoni, 32 Siciliano, 16 Giudice, 31 Destito L.

Chisola: 1 Lancellotti, 2 Nisci, 3 Degrassi, 4 Rosano, 5 Benedetto, 6 Conrotto, 7 Viano, 8 Di Lernia, 9 Rizq, 10 La Marca, 11 Ponsat. A disposizione di mister Ascoli ci sono: 12 Montiglio, 13 De Fazio, 14 Antolini, 15 Trimarchi, 16 De Riggi, 17 Suazo, 17 Luxardo, 18 Ruscello, 19 Montenegro.

Arbitro della gara il signor Rodigari Nicolò di Bergamo, coadiuvato da Savino Ferdinando di Napoli e Ferrara Vincenzo di Castellammare di Stabia.

Albenga. Buongiorno a tutti cari lettori e ben ritrovati in questa bellissima giornata di sole per commentare assieme LIVE la partita di Serie D Albenga vs Chisola. Si prospetta un match soppiettante all’Annibale Riva, tra due squadre che per una buona parte di campionato hanno lottato assieme per conquistare il secondo posto, attualmente proprio dei torinesi. E’ una partita da non sottovalutare per molti punti di vista, siccome a quattro giornate dalla fine del campionato, l’Alcione non è ancora matematicamente la vincitrice del girone A e alcuni suoi passi falsi potrebbero mettere a repentaglio la loro stagione. Per questo questo match sarà molto difficile per l’Albenga, che vorrà a tutti i costi rifarsi dalla sconfitta esterna contro il Gozzano. Con il nuovo allenatore ingauno Marzano, la squadra cercherà di fare bella figura e di riprendere punti per riprendere la zona play off, anche se adesso sarà sempre più difficile.

 

leggi anche
Generico aprile 2024
News ingaune
Calcio, presto i volti nuovi dell’Albenga. Cosenza: “Con loro saremo ancora protagonisti”
marzano
The first one
Serie D. Chisola batte Albenga, prima in panchina per Marzano: “Giocato molto bene. Conferma? Non so, spero di continuare”
Ascoli Chisola
Che stagione!
Serie D. Il Chisola passa di misura contro l’Albenga, Ascoli: “Partita difficile contro avversari compatti e aggressivi”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.