Atletica leggera

Meeting di Savona, l’argento mondiale Lorenzo Ndele Simonelli in gara nei 110 ostacoli

Reduce dal secondo posto alla rassegna iridata indoor, punta al record nazionale

Simonelli
Foto di Giancarlo Colombo/Meeting internazionale Città di Savona: Lorenzo Simonelli in gara al Meeting Città di Savona 2023

Savona. Il Meeting internazionale Città di Savona nell’edizione 2024 si fregerà di un altro azzurro medaglia d’argento ai Mondiali indoor di Glasgow. Dopo Mattia Furlani, già annunciato al via nel lungo, è ufficiale la presenza di Lorenzo Ndele Simonelli nel meeting organizzato nel complesso polisportivo Giulio Ottolia dall’Atletica Savona e in programma mercoledì 15 maggio con la tradizionale collocazione pomeridiana (ore 15,50-18,50).

Simonelli, 22 anni da compiere il 1° giugno, vivrà il proprio esordio stagionale sui 110m ostacoli, forte di un progresso tecnico che in inverno l’ha portato a risultati formidabili sulla breve distanza dei 60m ostacoli in sala. Per entrare nel dettaglio indoor, “Lollo” Simonelli ha portato il personale dal 7.59 del quarto posto europeo 2023 fino a 7.43 per finire secondo nella rassegna iridata alle spalle solo del primatista del mondo Grant Holloway.

Sulla distanza outdoor tra le barriere, l’atleta romano del Centro Sportivo Esercito vanta un personale da 13.33, riscontro cronometrico che rappresenta il limite italiano Under 23 a soli 6/100 dal record italiano assoluto di Paolo Dal Molin: va da sé quindi che per l’allievo di Giorgio Frinolli il record nazionale sia uno degli obiettivi di questo 2024 assieme ovviamente a un ruolo da protagonista tra Europei e Olimpiadi. Simonelli parteciperà per la quarta volta al Meeting internazionale Città di Savona: terzo nel 2021 e poi secondo nei due anni successivi, andrà alla caccia del primo successo savonese in un cast di prim’ordine che il direttore organizzativo Marco Mura sta completando in queste settimane.

Dotato anche di eccellenti qualità sulla velocità piana (personali di 6.59 sui 60m e 10.25 sui 100m) e componente del gruppo della staffetta 4×100 azzurra, Lorenzo è uno dei personaggi più freschi dell’atletica azzurra: a Glasgow ha catturato la simpatia di tanti italiani anche non appassionati di atletica per l’argento ma anche per l’esultanza indossando il cappello di Monkey Rufy, personaggio del manga “One Piece”.

L’evento si svolgerà con il sostegno di Comune di Savona, Regione Liguria, Fondazione Agostino De Mari, Università di Genova, Unione Industriali di Savona, Fidal e Cus Genova.

Più informazioni
leggi anche
Foto Michele Maraviglia
Atletica leggera
Meeting Città di Savona: nei 100 femminili Zaynab Dosso contro le Americhe
Foto Giancarlo Colombo/Meeting Città di Savona: Leonardo Fabbri in azione nell'edizione 2023
Atletica leggera
Leonardo Fabbri, Zane Weir e non solo: un getto del peso di valore mondiale a Savona
Foto Michele Maraviglia
Atletica leggera
Meeting Città di Savona: 400 ostacoli verso Parigi con Alessandro Sibilio
 FOTO Giancarlo Colombo/Meeting Città di Savona: Martina Caironi taglia il traguardo da vincitrice nell'edizione 2023. F
Atletica leggera
Meeting di Savona, nei 100 metri paralimpici ci sarà ancora il trio delle meraviglie
Foto Giancarlo Colombo/Meeting Città di Savona: Davide Re taglia per primo il traguardo nei 400 del meeting 2020
Atletica leggera
Meeting di Savona: Keely Hodgkinson e Trevor Stewart i più attesi sui 400 metri
Foto Colombo/FIDAL: Trayvon Bromell celebra l'oro iridato 2016 dei 60m indoor
Atletica leggera
Meeting di Savona: Trayvon Bromell stella di un 100 metri da sogno
Mattia Furlani
Grande atletica
Meeting di Savona: Mattia Furlani e Dariya Derkach pronti al decollo
Meeting Savona
La presentazione
Meeting di Savona, mercoledì l’atletica darà spettacolo: grandi nomi per la tredicesima edizione dell’evento

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.