Speciale Elezioni

Albisola 2024

La lista “Uniti per Albisola” candida a sindaco Stefania Scarone

Coordinatrice provinciale del M5S, candidata sindaco nel 2019 e consigliera di minoranza uscente

stefania scarone

Albisola Superiore. Dopo una lunga serie di incontri per trovare la migliore sintesi tra le diverse anime che compongono la coalizione, ha preso il via la lista “Uniti per Albisola” con Stefania Scarone come candidata sindaco, sostenuta dalle forze politiche progressiste e dal gruppo civico “Passione in comune”.

“Questa coalizione riesce ad unire al suo interno sia il campo progressista che il miglior civismo di Albisola coinvolgendo persone con capacità adatte a portare alla città la competenza e le professionalità utili per far funzionare al meglio la macchina comunale” afferma la stessa Scarone, che lancia la sua sfida elettorale.

“Il gruppo è in parte già collaudato, perché composto da una unione tra i consiglieri che hanno collaborato insieme in questa legislatura consiliare come opposizione, insieme a figure sia con esperienza nelle precedenti amministrazioni sia alle prime armi. Uniti in un clima di collaborazione e rispetto reciproco”.

“Siamo pronti a dare ad Albisola la scossa di cui ha bisogno per riprendere vita dopo un lungo letargo durato 15 anni” aggiunge.

Stefania Scarone, laureata in Economia e Commercio, Docente in Economia Aziendale presso L’I.I.S. Boselli Alberti di Savona e coordinatrice provinciale del M5S, non è alla prima sfida da prima cittadina, essendo già stata candidata sindaco nel 2019 e consigliera di minoranza uscente.

Stefania Scarone è tuttora molto attiva nella lotta contro il rigassificatore che influenzerà anche le coste di Albisola, organizzando iniziative insieme al coordinamento “No Rigassificatore” e partecipando a tutti gli eventi di protesta per ostacolare il progetto, in ultimo la partecipazione alla discussione sulla petizione avvenuta a Bruxelles lo scorso 9 aprile con esito positivo.

“La nostra città ha bisogno di una riqualificazione in veste turistica. Serve una città vivibile per gli albisolesi e attrattiva per il turista che la sceglie come meta per le sue vacanze, caratterizzata da decoro urbano e da una viabilità efficiente e sostenibile. C’è bisogno di competenze e volontà di cambiamento, noi siamo pronti a metterci in gioco per il bene della nostra città e di tutti i cittadini albisolesi” conclude la candidata sindaco albisolese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.