Risultato storico

Eccellenza. L’unità del Pietra Ligure raccontata da Puddu e Pili: “Gli altri possono avere qualcosa in più, ma noi stiamo bene insieme”

La ricetta biancoceleste per raggiungere i playoff: "Coesione, sacrificio, umiltà e voglia di non mollare mai"

Pietra Ligure. “La cosa bella è quando fai gol ed esultano tutti”: bastano queste parole, pronunciate da Giacomo Puddu dopo il successo per 2-1 contro la Voltrese, per dimostrare l’unità del Pietra Ligure, fresco di qualificazione ai playoff. Un risultato storico quello raggiunto dai biancocelesti, commentato proprio da Puddu e dal difensore Filippo Pili pochi minuti dopo il triplice fischio del match. “Quando si ottiene un risultato così importante – aggiunge Puddu – è merito di tutti. In campo si vede la nostra unità: tutti farebbero una corsa in più. Per raggiungere gli obiettivi ci devono essere coesione, sacrificio, umiltà e voglia di non mollare mai: tutto questo amplifica le qualità tecniche”.

Anche Pili si accoda alle parole del centrocampista evidenziando l’importanza di più fattori per il coronamento del sogno biancoceleste: “Il merito non è dei singoli, ma di tutta la squadra, dello staff, dei tifosi che ci hanno sostenuto tutte le domeniche. E poi anche del presidente che in questi 7 anni ha costruito cose bellissime qui. Gli altri possono avere qualcosa in più nella rosa, ma noi ci arriviamo sempre perché stiamo veramente bene insieme”.

Va anche ricordato come Puddu e Pili siano anche tra i più esperti del Pietra, svolgendo dunque un ruolo fondamentale nella crescita dei ragazzi più giovani. “La cosa che dobbiamo imparare – commenta Puddu – e trasmettere ai giovani è che il risultato si può ottenere solo tramite il sacrificio e il lavoro quotidiano: la bacchetta magica non ce l’ha nessuno“. Certamente, però, non finisce qui il cammino biancoceleste atteso prima dalla sfida contro il Rivasamba e poi dai playoff. “Dobbiamo godercela al massimo – afferma Pili – perché lottare questi risultati non capita tutti gli anni. Ora festeggiamo, poi da martedì si riparte: il mister ha già preparato l’allenamento”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.