Consigli di visione

Calcio dilettanti, cinque partite da non perdere: tre società giovani pronte a diventare grandi

San Francesco Loano (rinata nel 2021), il Millesimo (rifondato nel 2019) e il Dego (rifondato nel 2017) potrebbero stappare lo champagne

Generico aprile 2024

Promozione “A”

San Francesco Loano vs Quiliano&Valleggia (domenica ore 15  all’Ellena)

All’Ellena fervono i preparativi per una giornata che potrebbe essere storica. Paradiso che entra in contatto con l’inferno di un Quiliano&Valleggia per cui la retrocessione è ormai solo questione di tempo, miracoli a parte. La squadra di Cattardico punta a festeggiare il salto il Eccellenza. Un’ascesa bruciante per il club loanese, in appena tre stagioni dalla Seconda Categoria al massimo campionato regionale.

Prima Categoria “A”

Ospedaletti – Millesimo (domenica ore 15 all’Ozenda)

Anche in questo caso si parla di storia e si parla di una possibile festa. I giallorossi devono vincere per celebrare una storica promozione per i tempi recenti. Anche in questo caso – come per la San Francesco – si parla di una società rifondata (era il 2019) e di un’ascesa rapida dalla Seconda Categoria alla Promozione.

Prima Categoria “B”

Città di Savona – Letimbro (domenica ore 15 all’Olmo-Ferro)

Derby savonese. Si incrociano le strade della corsa playoff e della corsa salvezza. Il club biancoblù ha centrato tutti gli obiettivi fuori dal campo al primo anno di nascita, ultimo quello del marchio. Ora, sfumata da tempo la vittoria del campionato bisogna provare la promozione tramite i playoff. I gialloblù dopo il calo nel girone di ritorno devono provare a evitare i playout.

Multedo – Borgio Verezzi (domenica ore 15 al Pertini)

Forse la partita partita più importante per gli spareggi promozione. Insieme a Città di Savona vs Letimbro, Albissole vs Vadese e Speranza – Old Boys compone il poker di sfide che determineranno la griglia playoff del girone. I padroni di casa puntano a non disputare i playoff, i ponentini a entrarci per il rotto della cuffia.

Seconda Categoria “B”

Dego – Pallare (domenica ore 16 al Perotti)

Rifondato nel 2017, il Dego ha sempre flirtato con il salto di categoria ma ha sempre fallito la promozione. E lo scorso anno la delusione è stata doppia perché avvenuta nell’acceso derby contro la Rocchettese ai playoff. Quest’anno le soddisfazioni stanno arrivando con gli interessi. Domenica contro la seconda della classe potrebbe arrivare la storica promozione e nelle settimane seguenti il double Coppa-Campionato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.