Novità

Attivo anche a Loano Send: servizio che semplifica la gestione delle comunicazioni a valore legale per enti, cittadini e imprese

Ecco tutto quello che c’è da sapere

Generico aprile 2024

Loano. Dal mese di maggio sarà attivo anche a Loano il Servizio Notifiche Digitali (Send) che semplifica la gestione delle comunicazioni a valore legale per enti, cittadini e imprese. 

Grazie alle risorse del Pnrr, il Comune di Loano ha aderito a Send, la nuova infrastruttura digitale realizzata da PagoPA spa insieme al Dipartimento per la trasformazione digitale della presidenza del Consiglio dei Ministri, che offre alle pubbliche amministrazioni un sistema standard per rendere più semplice, efficiente, sicura ed economica la notificazione con valore legale di atti amministrativi. 

Per chi sceglierà di ricevere e consultare le notifiche interamente in digitale, basta avere un indirizzo Pec presente nei registri pubblici come Inad, oppure attivare il servizio su App IO per essere informati della presenza di una notifica tramite un avviso di cortesia. 

Il nuovo processo digitale partirà dal mese di maggio con le sanzioni della polizia locale abbattendo così le spese di notifica a carico degli utenti e garantendo facilità di ricezione delle notifiche e, grazie all’integrazione con PagoPA, la possibilità di pagare il dovuto direttamente da app senza più doversi recare negli uffici postali. 

Non è necessario essere in possesso di una Pec, ma per accedere alla piattaforma basta avere uno Spid o una Carta d’Identità Elettronica. 

I cittadini che lo desiderano potranno scegliere di gestire queste comunicazioni a valore legale interamente in digitale, dalla ricezione al pagamento dei relativi importi, ove previsto. 

Per ricevere per notifiche digitali è sufficiente: essere in possesso di un domicilio digitale, cioè di un indirizzo Pec, presente nei registri pubblici come Inad (l’Indice Nazionale dei Domicili Digitali) o indicato dal destinatario direttamente accedendo a Send con Spid o Cie dal sito notifichedigitali.pagopa.it; attivare il servizio su App IO (io.italia.it) per essere informati della presenza di una notifica tramite un avviso di cortesia, da cui visualizzare l’atto e pagare contestualmente eventuali importi dovuti; gli utenti possono indicare anche un recapito email o un numero di telefono cellulare su cui ricevere gli avvisi di cortesia con le istruzioni per accedere a Send. 

Per attivare il domicilio digitale basta aprire il seguente link.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.