"la panchina ci avvicina"

Albisola, ecco la panchina viola: sarà inaugurata il 26 aprile

Ha trovato dimora presso il Lungomare Eugenio Montale, all'altezza di Piazzale Marinetti

panchina lilla generica
Foto d'archivio

Albisola Superiore. Ad Albisola Superiore il 26 aprile sarà inaugurata la panchina viola per sensibilizzare sul tema del riconoscimento della fibromialgia come malattia invalidante.

Anticipando l’annuale Giornata Mondiale della Fibromialgia del 12 maggio, venerdì 26 aprile alle 16,30, presso il Lungomare Eugenio Montale, all’altezza di Piazzale Marinetti, ad Albisola Superiore, sarà inaugurata la panchina viola con l’iniziativa “La Panchina ci avvicina” a cura del CFU Italia, il Comitato Fibromialgici Uniti.  Seguiranno i saluti istituzionali del Comune di Albisola Superiore e dei referenti CFU.

“La panchina ci avvicina’ è un’occasione e un evento simbolico per sensibilizzare e focalizzare l’attenzione sulla fibromialgia, sindrome altamente invalidante ancora poco conosciuta, e far comprendere quanto sia importante il riconoscimento nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) utilizzando un simbolo della condivisione e della socializzazione per le comunità come la panchina”, hanno spiegato gli organizzatori.

“Il colore scelto è il viola rappresentativo della patologia. Rientra nelle iniziative dei ‘Comuni a Sostegno’, a cui il Comune di Albisola Superiore aderisce, per rendere meno sconosciuta questa patologia così complessa dal punto di vista della sintomatologia, della diagnosi e delle ricadute sulla quotidianità e sulle attività lavorative e sociali del paziente. Il Comune di Albisola ha messo a disposizione e ha preparato la panchina che sarà inaugurata  presso il Lungomare Eugenio Montale  all’ altezza di Piazzale Marinetti ad Albisola Superiore”.

“La fibromialgia è una condizione caratterizzata da dolore muscolare diffuso associato a rigidità, definita ‘sindrome’ poiché esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente presenti: dolori acuti, spesso migratori, dell’apparato muscolo scheletrico, disturbi dell’ansia, dell’apparato digerente, della pelle, dell’umore, disturbi del sonno, stanchezza cronica fino a disturbi cognitivi e della memoria, inclusa la fibro fog. A livello diagnostico, inquadrare una patologia di questo tipo è estremamente complesso”.

CFU Italia ODV è un’associazione di volontariato costituita da malati di fibromialgia che porta avanti capillarmente in Italia attività mirate all’informazione e all’ottenimento del riconoscimento istituzionale della Sindrome Fibromialgica e al sostegno dei malati e delle loro famiglie. Per l’inaugurazione interverranno Tiziana Voarino referente CFU Savona e Liguria e l’associata cittadina albisolese Deborah Tropia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.