Riconoscimento

Villanova, la pittrice Binny Dobelli premiata dal sindaco Balestra con il riconoscimento “La donna delle violette”

Giunto alla sua seconda edizione, il prestigioso riconoscimento è assegnato, nella "giornata internazionale delle donne"

Villanova premiazione Binny Dobelli

Villanova d’Albenga. “Grazie sono felice”. Così una emozionata Binny Dobelli al termine della cerimonia con cui il sindaco di Villanova d’Albenga, Pietro Balestra le ha consegnato il riconoscimento “La donna delle violette”, istituito dal Comune di Villanova d’Albenga.

Giunto alla sua seconda edizione, il prestigioso riconoscimento è assegnato, nella “giornata internazionale delle donne”.

Ecco la motivazione: “A Binny Dobelli Delicata artista e pittrice innamorata della poesia che ha saputo donare emozioni raffigurando il nostro borgo e le nostre violette con opere di rara bellezza”.

“Il riconoscimento – spiega il Sindaco Pietro Balestra che ha consegnato la spilla insieme alla consigliera comunale Tamara Grossi – E’ dedicato alle donne che si sono distinte in attività culturali e sociali sul nostro territorio e mette in risalto figure femminili capaci di conciliare il piano familiare con quello sociale e professionale. Binny Dobelli, oltre a essere una affermata pittrice, da sempre ritrae il nostro Borgo a cui ha dedicato una personale. Nei suoi quadri hanno trovato posto le nostre violette, grazie ad un lavoro dei ricerca sui colori che ha reso al massimo la rappresentazione del fiore simbolo di Villanova d’Albenga e di una coltivazione che speriamo di poter rilanciare”.

Alla cerimonia erano presenti anche il vice sindaco Paolo Cha, l’assessore Franco Scrigna e il consigliere Alessandro Marchiano. Ad aprire il pomeriggio, i bambini della classe 5B delle scuole elementari di Villanova d’Albenga che hanno letto un testo di Binny Dobelli in cui raccontava come ha scoperto Villanova d’Albenga e il fascino che ha sempre esercitato su di lei.

Villanova premiazione Binny Dobelli

“Sono particolarmente toccata e grata all’amministrazione comunale per avermi consegnato questo riconoscimento – ha dichiarato Binny Dobelli – Villanova d’Albenga è un paese meraviglioso a cui sono particolarmente legata e al quale nel 1995 ho dedicato una personale ‘Il paese delle violette’. Mi piace ricordare il calore della gente e l’accoglienza che ho avuto. Ringrazio il numeroso pubblico e in particolare i giovani presenti. Credo che, se riusciranno ad apprezzare l’arte, riusciranno a percepirne le forte emozioni che regala. A loro ricordo che fra le cose più belle della vita, la natura, la musica e l’arte sono a disposizione di tutti e non costano nulla”.

Villanova premiazione Binny Dobelli024

Il pomeriggio è proseguito con una interessante incontro promosso dall’ANPI dedicato alle “Madri Costituenti” con la partecipazione degli studenti delle istituti superiori del territorio che hanno aderito al progetto “I giovani amici dell’Anpi” sotto la guida della professoressa Angela Sassano, promosso dall’ANPI: i ragazzi hanno esposto il loro lavoro di ricerca sul contributo dato dalle donne alla scrittura della nostra Costituzione. La presentazione ha introdotto l’interessante e approfondito intervento del professore di Diritto Costituzionale all’Università Insubria, Giorgio Grasso. Presenti all’incontro la professoressa Angela Sassano dell’Anpi di Albenga, Ester Bozzano dell’Anpi di Leca d’Albenga che ha introdotto i lavori e Franca Oliva dell’Anpi Alassio-Laigueglia.

Al termine, nel Salone dei fiori è stata aperta al pubblico la mostra “Quello che le donne dicono” e la bella mostra fotografica “Il lavoro delle donne” a cura dell’associazione Donne in campo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.