Botta e risposta

Vado 2024, il Pd replica ad Alleanza Verdi Sinistra: “Nessun accordo con il centrodestra”

E ribadiscono: "Il Pd a tutti i livelli è schierato sul No"

comune vado municipio

Vado Ligure. “Smentiamo che il Circolo PD di Vado e l’associazione ‘Vado Prima’ abbiano intessuto e vogliano intraprendere accordi con i partiti di centrodestra in vista delle elezioni comunali.
L’attività svolta durante il mandato amministrativo interrotto ad Agosto dello scorso anno crediamo abbia portato benefici a tanta parte della popolazione vadese e abbia portato risultati in positivo. Citiamo, solo per fare qualche esempio in maniera non esaustiva, la creazione di nuove opportunità di lavoro, miglioramenti nel settore delle opere pubbliche, attività di sostegno al Welfare e alle tante società attive nel mondo dello sport”. Così il Pd vadese replica ad Alleanza Verdi Sinistra.

“Ci troviamo in un periodo molto delicato – proseguono – il prossimo giugno i cittadini affronteranno una sfida elettorale molto importante che vedrà il rinnovo di molte Amministrazioni Comunali tra cui quella di Vado Ligure. Dal comunicato di ieri a firma di Walter Sparso segretario provinciale Sinistra Italiana e Loredana Gallo portavoce Europa Verde Savona leggiamo giudizi a nostro avviso sbagliati nei confronti dei dirigenti del PD. Sparso e Gallo sostengono che il PD ‘sembra preferire accordi con la destra in continuità con la fallimentare amministrazione uscente come a Vado Ligure e senza una sostanziale presa di posizione contraria ad un progetto deleterio come quello del rigassificatore”.

“Per quanto riguarda invece la posizione del partito sullo spostamento del rigassificatore da Piombino a Vado, tranquillizziamo Sparso e Gallo: il PD a tutti i livelli (Circolo di Vado, Federazione provinciale e Unione regionale) è schierato sul No a questa ipotesi. Le numerose iniziative pubbliche e le prese di posizione pubbliche dei nostri amministratori e dirigenti stanno a testimoniare il nostro convincimento. Il Pd è interessato a migliorare le prospettive dei cittadini vadesi, ad ascoltare proposte realizzabili e a proseguire sulla strada della qualità della vita tenendo assieme sostenibilità ambientale e sociale e tutela dell’ambiente”, concludono.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.