Apoteosi ceramista

Prima Categoria “B”, nemmeno la pioggia ferma l’Albissole: 4-1 alla Rossiglionese e Promozione sempre più vicina

I biancazzurri rifilano un poker agli avversari con la tripletta di Galiano e la rete allo scadere di Incorvaia: Multedo staccato ulteriormente

Risultato: Albissole 4-1 Rossiglionese (3’, 28’, 45’+3 Galiano, 51’ Chillè, 90’ Incorvaia)

Termina così 4-1 il match. L’Albissole prosegue il suo volo ad ali spiegate verso la Promozione, questo mentre la Rossiglionese non riesce a distanziare ulteriormente le zone paludose della classifica.

Al 94’ Nnanna in campo aperto cerca la rete del 4-2, ma la sua conclusione termina fuori per un soffio.

Al 92’ l’Albissole continua a spingere, ma l’ennesimo tentativo termina alto.

Il direttore di gara comanda 4 minuti di recupero.

Al 90’ Incorvaia rende il risultato ancor più rotondo calando il poker: è 4-1 al Faraggiana!

All’86’ spazio anche per Damonte tra i biancazzurri: fuori Pasquino.

All’84’ ecco un altro doppio cambio: Boccia rileva Di Cristo per gli ospiti mentre Galiano lascia il campo tra gli applausi per favorire l’ingresso di Incorvaia.

Al 78’ l’Albissole tenta di congelare il parziale sfruttando le proprie abilità di palleggio.

Al 70’ entrambe le squadre optano per una sostituzione: dentro Nnanna al posto di Cartosio nella Rossiglionese, questo mentre l’Albissole inserisce Minuto al posto di Bruzzone.

Al 69’ Bruzzone prova a sorprendere Branda calciando da posizione defilata, ma l’estremo difensore avversario risponde presente mettendo in corner con i piedi.

Al 65’ Sorbara viene ammonito a causa di un intervento eccessivamente irruento.

Al 61’ l’Albissole risponde inserendo Andrea Piombo al posto di Diana.

Al 60’ mister Nervi opta per una sostituzione: dentro Bahiti, fuori Leveratto.

Al 53’ l’Albissole reagisce immediatamente alla rete subita con Galiano che pesca Diana il quale, dopo aver scartato il portiere avversario, spacca la traversa: occasione enorme per i Ceramisti!

Al 51’ la Rossiglionese riapre il match. Chillè in girata sfrutta al meglio un ottimo suggerimento trovando la via della rete: è 3-1 al Faraggiana!

Alle 16:04 prende il via la seconda frazione. Nessun cambio tra le file delle due squadre, si ripartirà dagli stessi ventidue scesi in campo durante i primi 45’ (unica variazione l’ingresso di Alessio Piombo al posto di Gagliardi).

Termina così 3-0 un primo tempo dominato dai padroni di casa. 

Al 45’+3 l’ennesima incursione sulla fascia dei biancazzurri vale il terzo gol: Galiano prenota un pallone da portare a casa a fine partita, è 3-0 Albissole!

Il direttore di gara comanda 3 minuti di recupero.

Al 45’ ecco un altro cartellino, questa volta all’indirizzo di Galiano.

Al 43’ anche Piombo viene inserito nell’elenco degli ammoniti a causa di qualche protesta di troppo.

Al 42’ la Rossiglionese fa tremare la traversa della porta difesa da Negro il quale, sulla conseguente mischia, è costretto ad un intervento strappapplausi per mantenere inviolata la rete: brivido per l’Albissole.

Al 40’ la formazione ospite continua a spingere costringendo Bruzzone ad un fallo che gli costa il cartellino giallo.

Al 33’ la Rossiglionese tenta di riaprire la sfida spaventando la retroguardia biancazzurra, ma il tentativo termina sul fondo.

Al 31’ Alessio Piombo rileva Gagliardi: primo cambio a causa di un piccolo acciacco tra le file dei Ceramisti.

Al 28’ l’Albissole sceglie di ricordare al pubblico presente il motivo per cui è in testa alla classifica: un “dai e vai” spettacolare tra Iadanza e Crovella libera quest’ultimo sulla fascia il quale, con un cross calibrato alla perfezione, pesca Galiano che, in spaccata a porta spalancata, non può sbagliare: è 2-0 al Faraggiana! 

Al 24’ Pastorino compie un’irregolarità venendo sanzionato: è lui il primo ammonito del match.

Al 17’ Rebagliati cerca il raddoppio direttamente da calcio di punizione, ma Branda risponde presente bloccando il suo tentativo.

Al 10’ prosegue il forcing dei Ceramisti con la Rossiglionese che parrebbe aver accusato il colpo dell’immediato vantaggio avversario.

Al 3’ pronti, via e l’Albissole riesce immediatamente a capitalizzare la propria superiorità con Galiano che trova la rete approfittando di un’incertezza del portiere avversario: è 1-0 biancazzurro al Faraggiana!

Alle 15:00 il direttore di gara comanda il calcio d’inizio della sfida.

Le formazioni

Albissole: Negro, F. Bruzzone, Crovella, Fonjock, Pasquino, Curci, Gagliardi, Iadanza, Diana, Rebagliati (C), Galiano. A disposizione: Malinverni, Incorvaia, Siri, Minuto, Scarfì, Andrea Piombo, Alessandro Piombo, Damonte, Cozzi.

Rossoglionese: Branda, Leveratto, Tosonotti, Gesualdi, Sorbara (C), Pastorino, Cartosio, Oliveri, Chillè, Laguna, Di Cristo. A disposizione: Folli, Oddone, Bahiti, Macciò, Parodi, Boccia, N. Pastorino, Nnanna. Allenatore: Maurizio Nervi.

Arbitro del match è il signor Igor Nicola Viviani della sezione di Genova.

Presentazione

Albissola Marina. Oggi presso il “Faraggiana” Albissole e Rossiglionese si affrontano in occasione della ventesima giornata del campionato di Prima Categoria (girone B). I biancazzurri, squadra che nel girone di ritorno ha dimostrato di saper solo vincere, andranno a caccia dell’ennesima affermazione per ribadire ancora una volta la propria voglia di Promozione. Attenzione però all’avversaria: gli uomini di mister Nervi, dopo la sosta natalizia, si sono cuciti addosso la nomea di “ammazzagrandi” e, nella gara odierna, proveranno sicuramente a confermarsi come tali.

leggi anche
Manuel Galiano
Doppia cifra
Albissole, tripletta e obiettivo personale raggiunto per Galiano: “Contento per il risultato, non ci ferma nessuno perchè abbiamo voglia e fame”
Carlo Gino Sarpero
Vietato abbassare la guardia
Prima Categoria, l’Albissole vola spedita verso la Promozione. Sarpero: “Giochiamo contro l’idea di perdere, non voglio passi indietro”
Mister Maurizio Nervi
Determinazione
Prima Categoria, Rossiglionese sconfitta ma consapevole. Nervi: “Vogliamo la salvezza diretta, contro l’Albissole puniti da errori individuali”
Danilo Rebagliati e Gabriele Incorvaia
Mentalità
Prima Categoria, Albissole macchina perfetta. Rebagliati e Incorvaia: “Dobbiamo continuare a dare il massimo senza distrarci”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.