Ambiente e territorio

Ceriale è “Comune Plastic Free”: la consegna del premio

"Importante riconoscimento per nostra vocazione rivolta alla sostenibilità ambientale”

Ceriale. Nella suggestiva cornice del teatro Carcano di Milano, si è tenuta la cerimonia ufficiale di premiazione durante la quale è stato consegnato un prestigioso riconoscimento al Comune di Ceriale e ad altre amministrazioni comunali.

Si tratta dell’ambito premio, modellato a forma di tartaruga, che è stato ideato e promosso da Plastic Free Onlus, l’organizzazione nata nel 2019 con l’obiettivo di sensibilizzare sulla riduzione dell’uso della plastica e promuovere comportamenti sostenibili.

Il riconoscimento è stato ritirato dal dirigente Corrado Scrivanti accompagnato dalla referente di zona dell’associazione Plastic Free Odv Onlus, Roberta Torrente.

L’evento ha visto la partecipazione di 111 comuni provenienti da diverse regioni d’Italia, che hanno superato una rigorosa valutazione su 23 criteri distinti. Tra questi parametri figurano la lotta agli abbandoni illeciti, la sensibilizzazione sul territorio, la gestione dei rifiuti urbani, le attività virtuose realizzate dall’Ente e la collaborazione con i referenti e i volontari locali di Plastic Free. La Liguria ha al suo attivo quattro comuni, quasi tutti situati nel savonese: Celle Ligure, Ceriale, Millesimo e Imperia.

L’amministrazione comunale cerialese aveva avviato l’iter per diventare “Comune Plastic Free” con un protocollo d’intesa siglato con la onlus territoriale del ponente ligure.

Tra le iniziative: appuntamenti di pulizie ambientali per la rimozione dalla natura di plastica e rifiuti non pericolosi; sensibilizzazione ambientale nelle scuole e nella stessa comunità locale; attività di salvaguardia del territorio attraverso segnalazioni di abbandoni illeciti di rifiuti.

“Una virtuosa gestione dei rifiuti urbani, grazie alla presenza di SAT Servizi Ambientali, l’azione di contrasto contro gli abbandoni illeciti e le tematiche di educazione e sostenibilità ambientale rappresentano priorità della nostra azione amministrativa” affermano il sindaco Marinella Fasano, il vice sindaco con delega all’Ambiente Luigi Giordano e l’assessore alla Tutela e sviluppo sostenibile del territorio Daniele Gaglioti.

“Il riconoscimento di Plastic Free è motivo di orgoglio e soddisfazione, che pone la nostra cittadina all’avanguardia sul fronte dell’ambiente e della tutela del territorio, con effetti positivi anche sul fronte del turismo” concludono gli amministratori comunali.

“Ceriale ha ricevuto due tartarughine, quindi ha dimostrato una vocazione virtuosa nella lotta all’inquinamento di materiali plastici – sottolinea la referente locale di Plastic Free Roberta Torrente –. E sono in programma una serie di iniziative, a cominciare dalle attività di sensibilizzazione nelle scuole e alla cittadinanza, che rappresentano una testimonianza concreta dell’impegno dell’amministrazione comunale” conclude.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.