Decesso

Brucia una palazzina in Bangladesh, nel rogo muore un commerciante finalese d’adozione

Si tratta di Sayed Mobarak, titolare di un’attività in riviera

Generico febbraio 2024

Dacca/Finale L. Grave incidente a Dacca, in Bangladesh, dove hanno perso la vita 43 persone, tra le quali anche anche un commerciante finalese.

Si tratta di Sayed Mobarak,  finalese d’adozione e figura molto conosciuta nella comunità. Gestiva un negozio nella zona di via Colombo.

Secondo quanto riportato dall’agenzia AGI, il rogo è divampato in una palazzina di sette piani, in un quartiere esclusivo della capitale.

Il commerciante deceduto, conosciuto come “Cippo”, si trovava in Bangladesh con la sua famiglia per una vacanza. Sfortunatamente, a seguito del tragico incidente tutti i familiari insieme a Sayed Mobarak sono deceduti.

Secondo le prime informazioni, a scatenare l’incendio sarebbe stata una fuga di gas. Oltre alle 43 vittime accertate, sarebbero diversi i feriti (alcuni dei quali gravi) trasportati in ospedale.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.