Replica

Albenga, Melone (Sinistra Ingauna) replica a Distilo: “Per il presidente del consiglio comunale Mattarella ha torto?”

"Ieri pomeriggio le persone hanno manifestato con grande civiltà e serenità per esprimere a loro preoccupazione per un uso esagerato e sconsiderato della forza contro i giovani che esprimevano le loro idee in modo pacifico"

albenga stop genocidio manganelli

Albenga. “Una breve nota per rispondere allo ‘statista’ che siede sullo scranno di presidente del consiglio comunale di Albenga. Sinistra Ingauna e le realtà che hanno aderito alla manifestazione di ieri pomeriggio hanno manifestato, con grande civiltà e serenità, la loro preoccupazione per un uso esagerato e sconsiderato della forza contro giovani che esprimevano le loro idee in modo pacifico”. Lo scrive, in una nota, Roberto Melone (Casa dei Circoli, Culture e Popoli) rispondendo alle parole del presidente del consiglio comunale ingauno Diego Distilo.

“L’impressione – sottolinea – è che, ancora una volta e sempre di più in questo paese, la risposta a chi esprime il proprio dissenso dal pensiero unico dominante sia oggetto, nel “migliore” dei casi, alla denigrazione e, nella peggiore, ad attacchi violenti. Per il Presidente del Consiglio Comunale di Albenga il Presidente Mattarella ha forse torto?”.

“In ogni caso noi continueremo, senza attaccare in modo indiscriminato le forze dell’ordine, a diffondere, in ogni modo e con tutti gli strumenti democratici a nostra disposizione, le nostre idee e le nostre proposte. Sempre a disposizione per il confronto”, conclude Melone.

leggi anche
albenga stop genocidio manganelli
In piazza
Ad Albenga la manifestazione “Stop al genocidio e ai manganelli”: “Siamo a fianco dei palestinesi e dei ragazzi di Pisa”
albenga stop genocidio manganelli
Commento
Albenga, Distilo: “Manifestazione contro i manganelli? Mi dissocio. Sindaco Tomatis candidato di rifondazione comunista”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.