Urgenza

Vado 2024, Gilardi: “In prima linea per ridurre i disagi dei cantieri in città”

"La prossima amministrazione dovrà fare sua una priorità: far rispettare i tempi previsti, ascoltando i vadesi e chi a Vado lavora"

Fabio Gilardi

Vado Ligure. “La città sta vivendo una cambiamento, con diversi lavori e opere che hanno l’obiettivo di migliorare il traffico pedonale e stradale, garantire ai cittadini sicurezza idrogeologica, come nel caso del ponte sul Torrente Segno. Un obiettivo importante, per migliorare la nostra Vado, ma spesso i lavori pubblici, a causa di normative e burocrazia, accumulano ritardo e questo giustamente preoccupa la cittadinanza”. Lo afferma, in una nota, Fabio Gilardi, ex vicesindaco della giunta guidata da Monica Giuliano e ora candidato sindaco sostenuto da “Vado Prima”.

“L’amministrazione commissariale e gli uffici comunali stanno lavorando per ridurre i temporanei disagi e la prossima amministrazione dovrà fare sua una priorità: far rispettare i tempi previsti, ascoltando i vadesi e chi a Vado lavora”, nota ancora Gilardi.

“Il nostro impegno partirà con confronti serrati con tutti gli attori in campo, per risolvere le criticità senza indugi, senza perdite di tempo e con l’obiettivo primario di dare nuove prospettive alla nostra comunità”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.