Replica

Tentativo di violenza sessuale ad Albenga, la maggioranza: “No a propaganda sulla sicurezza”

La risposta al candidato sindaco del centro destra: "Idee confuse che dimostrano la mancanza di un progetto per la città"

donna notte violenza donne

Albenga. I consiglieri di maggioranza di Albenga rispondono alle polemiche sulla sicurezza: “Ferma condanna e nessuno sconto per l’episodio del tentato palpeggiamento ad una donna, ma altrettanto ferma presa di posizione contro chi strumentalizza questi episodi per costruirci una propaganda populista” affermano sull’episodio al centro delle polemiche politiche di questi giorni che animano la stessa campagna elettorale per le prossime amministrative.

“Propaganda che fa del male alla città e alle attività commerciali che a parole vogliono difendere. La squadra del candidato sindaco Podio non solo solo non è in grado di risolvere queste questioni, ma nemmeno ha un’idea di “città”.

“La stessa mancanza di idee dimostrata dal loro Governo “amico”, in grado solo di usare il manganello nei confronti dei ragazzi, ma poi promuove lo svuota carceri come soluzione per la sicurezza”.

“Tante idee confuse che Podio vuole replicare su Albenga, senza rendersi conto che la ricetta di “spaventare” i cittadini è perdente in partenza” concludono i consiglieri di maggioranza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.