Postpartita

Serie D, Albenga sconfitto. Mister Aiello: “Dette stronzate nel silenzio stampa, sbagliato fare paragoni”

Al Riva ha vinto il Città di Varese 3 a 1, l'allenatore sottolinea la bontà del suo lavoro e si dice stufo dei confronti con la rosa di Fossati

Albenga. L’Albenga non trova ancora la vittoria al Riva in questo 2024. Con il Città di Varese, seppur la partita è stata ben amministrata dalla squadra ingauna, le ripartenze ospiti sono state determinanti per decretare la sconfitta bianconera. L’Albenga ha risposto più volte presente, cercando di contenere le scoribande avversarie ed andando in più di un’occasione vicina a trovare la rete, ma una traversa di Venneri e due/tre palle gol che potevano addirittura ribaltare del tutto il corso della partita, hanno impedito di trovare quantomeno un punto. Solamente il gol allo scadere del primo tempo segnato da Di Stefano aveva acceso un barlume di speranza, ma la rete di Di Maira ha poi chiuso definitivamente i giochi.

Mister Aiello, nella sua prima intervista dopo il silenzio stampa interrotto dopo la vittoria contro la Fezzanese, analizza l’andamento del match:”Siamo partiti discretamente bene. Avevamo fuori, tranne Venneri, tutta la difesa e, nonostante le defezioni e l’errore sul primo goal, i ragazzi hanno tenuto bene botta. Siamo stati bravi a riaprirla alla fine del primo tempo, poi nella ripresa, hanno avuto un po’ fortuna. Ad armi pari l’avremmo vinta e comunque il nostro obiettivo è quasi raggiunto. Oggi abbiamo abbiamo anche impiegato giovani che avevano giocato poco, ma accettiamo la sconfitta consapevoli di non essere mai stati surclassati“.

Poi lo sfogo per gli articoli scritti durante il silenzio stampa: “Sono state dette tante stronzate durante il nostro silenzio stampa. Si continuano a fare paragoni con la squadra che c’era a fine dicembre. Troppo facile fare paragoni, qua manca tanta roba ma noi andiamo avanti lo stesso. I confronti non sono giusti nei confronti di questi ragazzi e per quelli che hanno deciso di rimanere. Tornando ad oggi, anche il loro portiere ha fatto delle belle parate, impedendoci di trovare il gol”.

Al netto delle sue dichiarazioni, e con alcuni giocatori fuori dai box, il gioco di Aiello riprende il gioco del suo predecessore: “Io opto sembre per un 3-5-2 molto semplice. Il nostro atteggiamento è sempre stato propositivo. Complimenti anche a Salvato per la sua prestazione”.

leggi anche
Generico febbraio 2024
Passo falso
Calcio, Serie D. Il Città di Varese espugna il Riva: battuta 1 a 3 l’Albenga
Generico febbraio 2024
Trasferta vincente
Serie D, Città di Varese. Cotta: “Cinici ma concesso troppo”. Di Maira: “Chiudere prima le partite, molto soddisfatti”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.