Viaggio studio

Seconda edizione dello scambio Finale Ligure – Chambéry: 14 gli studenti finalesi oltralpe

Il prossimo appuntamento in primavera quando sarà compito degli studenti finalesi ospitare i loro amici francesi in una settimana che si preannuncia già ricca di scoperte.

Generico febbraio 2024

Dopo il successo dello scorso anno, continua la collaborazione tra il Liceo “Arturo Issel” di Finale Ligure e il Liceo “Louis Armand” di Chambéry. È infatti terminata l’8 febbraio la prima fase dello scambio che ha portato oltralpe 14 studenti finalesi. A fine maggio altrettanti studenti francesi saranno ospitati nel nostro territorio per la fase conclusiva.

Gli studenti italiani partecipanti fanno parte della classe IV F del Liceo Linguistico che promuove ormai in maniera stabile iniziative di scambio, Erasmus+ e viaggi all’estero al fine di poter mettere in pratica le lingue studiate. Soddisfatti studenti e insegnanti, i quali sono stati ospiti delle diverse famiglie di corrispondenti. Il programma ha previsto lezioni e attività all’interno del “Louis Armand” e la scoperta dei tesori della Savoia e di Chambéry. Non solo cultura, ma anche sport: gli studenti hanno infatti avuto modo di trascorrere una giornata sulla neve scoprendo lo sci di fondo e il pattinaggio su ghiaccio. Immancabile poi l’appuntamento con la cucina regionale: dalla Tartiflette alla Raclette passando per la Fondue savoyarde.

Obiettivo principale dello scambio è ovviamente quello linguistico, dal momento che gli studenti di Chambéry studiano l’italiano: “Abbiamo visto i ragazzi mettersi alla prova con successo. Questa cosa infonde in loro una grande sicurezza e voglia di imparare. Inoltre è bello vedere nascere delle nuove amicizie in cui la lingua non rappresenta più una barriera” concludono gli insegnanti accompagnatori.

L’appuntamento è adesso in primavera quando sarà compito degli studenti finalesi ospitare i loro amici francesi in una settimana che si preannuncia già ricca di scoperte.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.