Economia

Savona, Confcommercio presenta il progetto Neuromarketing e due nuovi bandi per ristoratori e artigiani

Quello del 4 marzo è il secondo evento nell'ambito dei festeggiamenti del 140° della fondazione di Ascom

confcommercio savona

Savona. Il mondo delle imprese Confcommercio si dà appuntamento a Savona, il prossimo 4 marzo dalle ore 14, nell’aula magna della sede di corso Ricci, per un evento dedicato a nuove opportunità di sviluppo delle attività. Verranno presentate nuove iniziative: il progetto Neuromarketing, ossia come i condizionamenti emotivi possano incidere sulla decisione di acquisto dei consumatori, ma anche i nuovi bandi “Cassa Commercio Liguria” e “Gal-Garanzia artigianato Liguria” con possibilità di finanziamento a fondo perduto per le imprese che intendono investire sulla propria attività. L’evento arriva per la prima volta in provincia grazie a Confcommercio e a FIDA, la Federazione italiana dettaglianti dell’alimentazione, che hanno deciso di promuovere le nuove possibilità di crescita oggi a disposizione delle aziende.
Idee che sono supportate da bandi che consentono l’accesso a nuove risorse e che sono gestiti da Fidicomtur, la Cooperativa di garanzia degli operatori del commercio, del turismo dei servizi dell’industria dell’artigianato e dell’agricoltura.

Nato nei primi anni Duemila, il Neuromarketing è una disciplina che utilizza principi di neuroscienza, psicologia e marketing per studiare come gli stimoli esterni possano influire sulle scelte dei consumatori.
La decisione di acquisto è guidata molte volte da “scorciatoie” dell’attenzione e da condizionamenti emotivi, spesso inconsapevoli. Oltre il prodotto è l’atmosfera, ossia luci, colori, odori, spazi, musica, immagini, parole, cortesia del personale, che può fare la differenza. I negozi alimentari, quindi, oltre ad offrire prodotti di elevata qualità devono eccellere in “tutto il resto” e il Neuromarketing è un utile strumento a loro disposizione.  Obiettivo del Neuromarketing è aiutare i commercianti nel migliorare la qualità della comunicazione, la relazione con la clientela e la sua soddisfazione e ottenere risultati positivi per entrambe le parti, mentre non va mai usato con l’intento di manipolare.
Il progetto verrà presentato da Roberto Pone, funzionario nazionale Confcommercio.
Durante la giornata savonese saranno a disposizione i volumi “Neuromarketing nel negozio” e “Il negozio alimentare”, in modo da consentire ai commercianti di approfondire le conoscenze in materia.

Per quanto riguarda i bandi, due sono i filoni gestiti da Fidicomtur: “Cassa e Commercio” è incentrato su contributi per l’accesso al credito a favore del comparto commercio e servizi di ristorazione e alloggio, “Gal-Garanzia artigianato Liguria” mette a disposizione contributi per l’accesso al credito degli artigiani.

Entrambi rappresentano importanti occasioni, affinchè le imprese possano accedere a fondi per sostenere due tipi di operazioni: lo “Sviluppo e rafforzamento” dell’attività aziendale (acquisto, costruzione, ristrutturazione, ampliamento e ammodernamento di locali, acquisto di azienda o di rami di azienda, passaggio generazionale nella proprietà d’azienda, acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuove di fabbrica, ovvero usate, acquisto di automezzi Euro 6, acquisto di software, e licenze) oppure investimenti cosiddetti “Energia” (interventi di riqualificazione energetica, sostituzione serramenti e superfici vetrate, realizzazione sistemi schermati per la protezione della radiazione solare, ristrutturazione impianto termico, efficientamento sistemi di illuminazione, ascensori, sostituzione di macchinari con nuovi più efficienti, ecc).
Le imprese possono proporre investimenti, con possibilità di un contributo a fondo perduto del 50%.
Confcommercio Savona è a disposizione con il proprio Confidi con Fidicomtur per supportare la presentazione della domanda di agevolazione e di finanziamento.

L’apertura lavori del 4 marzo è programmata per le ore 14. Interverranno il presidente di Confcommercio Savona Enrico Schiappapietra, il sindaco di Savona Marco Russo, la presidente Fida nazionale Ilaria Prampolini, il funzionario Roberto Pone per il progetto Neuromarketing, l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessio Piana, il direttore generale Fin.Promo.Ter Pierpaolo Ciuoffo e la funzionaria Fidicomtur Cristina De Palma per l’esplicazione dei bandi.
È prevista una tavola rotonda, moderata dal giornalista Gilberto Volpara.

«Ci sono nuove sfide che si affacciano all’orizzonte delle imprese Savonesi e che Confcommercio vuole sostenere – interviene Giuseppe Molinari, vicepresidente Confcommercio Savona e presidente Fida – Per la prima volta accogliamo in provincia il progetto Neuromarketing, ma ai nostri associati presentiamo anche due nuovi Bandi di finanziamento, che possono aiutarli nel rendere più competitive le attività. Siamo molto orgogliosi di portare a Savona il Neuromarketing, che utilizza principi di neuroscienza per migliorare le dinamiche commerciali e rappresenta una grande opportunità per il futuro delle nostre attività».

Oltretutto l’appuntamento arriva nel 140° anniversario della fondazione di Confcommercio Savona, che in questo 2024 si farà promotrice di numerose iniziative per fra crescere il tessuto locale e le imprese associate.
«La giornata del 4 marzo rappresenta per noi il secondo evento, dopo quello dedicato alla sicurezza nei locali, organizzato nell’ambito dei festeggiamenti per i 140 dalla fondazione dell’Ascom di Savona, quindi di Confcommercio – spiega il presidente provinciale Enrico Schiappapietra -. Grazie allo sforzo e al lavoro dei commercianti di allora e di oggi, la nostra è una realtà che cresce e acquista importanza di giorno in giorno e che ora offre anche nuove opportunità, come i bandi mirati a rafforzare il tessuto dell’economia del terziario».

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.