Tavola rotonda

L’anziano tra territorio e ospedale, congresso Asl 2 sulla continuitò di cura e assistenza sanitaria

Venerdì 23 febbraio presso l’NH Hotel di Savona

Generica

Savona. “Il labirinto del Minotauro: il percorso dell’anziano tra territorio ed ospedale” è il titolo del congresso della sezione ligure della Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio (SIGOT) che si terrà venerdì 23 febbraio presso l’NH Hotel di Savona.

Il tema centrale dell’incontro è la continuità di cure quale esigenza indispensabile, ma non ancora appieno realizzata, in particolare per una regione come la nostra che rappresenta il territorio con la popolazione più anziana d’Italia.

Il labirinto vuole simboleggiare le criticità nel percorso del paziente anziano, spesso fragile, nel passaggio di cura territorio-ospedale e viceversa, per indicare la necessità di individuare nuove soluzioni organizzative ed assistenziali, che oggi appaiono alla portata grazie alle innovazioni e alle risorse promosse dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dal DM77.

Il congresso apre non a caso con una tavola rotonda dove si discuterà proprio sulle opportunità offerte ed alla quale parteciperanno, tra gli altri, il direttore generale di ASL2 Michele Orlando e il direttore sociosanitario Monica Cirone.

Afferma Michele Orlando: “Oltre agli importanti contenuti scientifici, questo incontro consentirà di evidenziare anche lo specifico impegno della nostra Azienda sanitaria nel realizzare ed implementare le strutture e i modelli organizzativi previsti dal DM77 in un contesto demografico che può rappresentare un importante ‘laboratorio’ di riferimento anche per altre realtà italiane”.

Aggiunge Cirone: “Con il PNRR il ‘territorio’ è finalmente diventato protagonista, così come all’ambito ‘socio-sanitario’ e viene riconosciuto un ruolo essenziale nel garantire continuità di cure e armonizzazione dei percorsi con la realtà ospedaliera. Siamo già da tempo impegnati nella progressiva implementazione di quanto previsto dal DM77 e possiamo già anticipare che entro l’estate realizzeremo in ASL2 le prime due Centrali Operative Territoriali (COT), che rappresentano una vera e propria cabina di regia in grado di accogliere e analizzare i bisogni socio-sanitari dei cittadini garantendo loro risposte appropriate”.

Responsabile scientifico dell’evento, nonché membro del direttivo nazionale di SIGOT è Alberto Cella, direttore del Dipartimento Cure Primarie di ASL2 che precisa: “Aver scelto Savona per questo evento congressuale testimonia la presenza di un terreno fertile in cui sviluppare al meglio le tematiche geriatriche oggi di enorme attualità, vista la necessità di trovare un equilibrio soddisfacente tra l’allungamento della vita e le risorse sanitarie ed assistenziali disponibili”.

Nel congresso si parlerà non solo di gestione delle patologie dell’anziano (in particolare demenza e scompenso cardiaco) ma anche di prevenzione attraverso stili di vita idonei (alimentazione) e vaccinazioni, che possono rappresentare un vero e proprio argine nei confronti di ‘fragilità’ e disabilità che spesso colpiscono i nostri anziani.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.