Lutto

La Diocesi savonese piange la scomparsa di Laura Sergi

Aveva 66 anni, collaborava da diverso tempo con Il Letimbro: i funerali sabato 24 febbraio, alle ore 9:30, nella chiesa Santo Spirito e Immacolata Concezione

laura sergi

La Diocesi di Savona-Noli, in particolare la redazione e i collaboratori de Il Letimbro, piange la morte di Laura Sergi, avvenuta ieri sera all’ospedale San Paolo, dov’era ricoverata da qualche giorno, all’età di 66 anni.

Insieme al marito Giorgio Barisone, responsabile della pubblicità del mensile diocesano, collaborava da diverso tempo con Il Letimbro, dedicandosi soprattutto ai temi da lei più amati: la cultura, l’arte, il teatro. Era infatti scrittrice e giornalista pubblicista e aveva esordito con il libro “Una grande macchia a forma di cuore. I gatti contano con il naso”, i cui guadagni erano stati devoluti all’associazione Felini Felici, da lei fondata.

Inoltre si era cimentata in alcuni gialli ambientati in Liguria, come “Mi chiamo Tonino Bellotto – Correva un autunno degli anni Ottanta…”, ottenendo il quinto posto ex aequo all’undicesima edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Insieme nel mondo” nel 2013. Come giornalista aveva iniziato il suo percorso professionale nel 2000 con L’Eco di Savona, occupandosi prevalentemente delle pagine di cultura.

La stessa passione giornalistica e culturale l’ha accompagnata negli anni trascorsi a Il Letimbro, dove la sua esperienza si è anche concretizzata nell’apporto alla “cucina” redazionale guidata dall’attuale direttore Nanni Basso. Esemplare il suo legame con il marito Giorgio Barisone, storico segretario della Confesercenti.

I funerali si svolgeranno domani mattina, sabato 24 febbraio, alle ore 9:30, nella chiesa Santo Spirito e Immacolata Concezione, in via Nizza, nel quartiere Zinola, celebrati dal vicario generale diocesano don Angelo Magnano.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.