Presa di posizione

Fratelli d’Italia: “No ad accordi con la sinistra alle comunali, a Finale pieno appoggio a Berlangieri”

Cavallo: "Se le amministrazioni di centrodestra uscenti non ci concederanno spazi di rappresentatività promuoveremo liste alternative"

albenga nuova sede fdi fratelli d'italia

Savona. Nel corso dell’ultimo coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia, che comprende oltre al presidente i 14 dirigenti eletti dal congresso, sono state approvate le linee guida del partito per le elezioni amministrative del prossimo giugno.

“Vero è che le elezioni amministrative sono altra storia rispetto alle politiche, ma altrettanto vero è il fatto che chi andrà a votare saranno gli stessi cittadini che ci hanno dato fiducia sino a farci arrivare ad essere il primo partito per consensi, noi sentiamo questa responsabilità e sappiamo anche che da noi si aspettano lealtà e coerenza verso gli ideali che non possiamo tradire per una poltrona” afferma Claudio Cavallo, presidente provinciale Fdi.

“Promuovere l’unità del centrodestra a esempio del governo regionale e nazionale”.

“La coerenza ci impone di non prendere in considerazione assetti politici diversi, con accordi a sinistra, al solo fine di spartirsi il potere” aggiunge il presidente provinciale Fdi. Una presa di posizione che arriva dopo ore di fermento nel centro destra in merito alle candidature e alle liste in corsa per le amministrative, in primis il caso di Finale Ligure, ma anche per la concomitanza con le stesse elezioni europee.

E nel merito delle singole competizioni elettorali nel savonese: “Lista con il simbolo ad Albenga in appoggio al candidato sindaco Nicola Podio, con ferma convinzione e massimo impegno. Appoggio all’unica lista di centrodestra (almeno nei numeri politici) a Finale, guidata da Angelo Berlangieri. Appoggio alla lista guidata da Francesco Garofano a Millesimo, la lista rappresenta “la maggioranza della maggioranza uscente” che ha deciso per un cambio al vertice”.

“Dove le amministrazioni di centrodestra uscenti non ci concederanno spazi di rappresentatività, promuoveremo una lista alternativa per dar modo alle tante donne e uomini che si vogliono impegnare di fare esperienza amministrativa” conclude Cavallo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.