Sviluppo

Firema, l’azienda leader dell’industria ferroviaria, si fa strada nel savonese con i suoi novant’anni di esperienza

Dalla Campania alla Liguria per ampliare il nuovo studio di progettazione e inauguarare la sede nella città della Torretta

treno firema

Savona. Approda nel savonese una tra le più importanti aziende italiane dell’industria ferroviaria. Si tratta di Firema, nata a Caserta, in Campania, con novant’anni di esperienza nella progettazione e produzione di veicoli ferroviari. Con l’acquisizione da parte del gruppo ferroviario multinazionale Titagarh (2015) e l’entrata di Invitalia S.p.A. (2022), oggi Firema ha la solidità finanziaria necessaria per raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Da tre anni è stato avviato a Savona lo studio di progettazione che affianca lo storico stabilimento campano, ed ora l’azienda presenta la sua “veste ligure”.

Il più recente traguardo: nel 2022 la società si è aggiudicata un contratto del valore di 282 milioni di euro per l’Accordo Quadro relativo alla fornitura e manutenzione decennale di 38 treni alla Regione Lazio, in concorrenza con un’azienda internazionale svizzera.

A darne notizia è Confcommercio, che durante l’iniziativa del prossimo 4 marzo darà il benvenuto alla Firema che inaugura proprio in quella giornata la nuova sede al quinto piano della palazzina di corso Ricci 14.

 

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.