Passo falso

Calcio, Serie D. Il Città di Varese espugna il Riva: battuta 1 a 3 l’Albenga

Più di una volta i bianconeri sono andati vicini al gol senza mai capitalizzare. Sconfitta pesante contro un avversario capace di sfruttare le poche occasioni avute

Generico febbraio 2024

ALBENGA 1 (41’ Di Stefano) VS CITTA’ DI VARESE 3 (28’ Cottarelli, 33’ Nesci autogol, 50’ Di Maira)

94’ Termina qui il match con il tiro fuori di Diagne, Albenga sconfitta per 1 a 3.

93’ Ammonito Benaquista, brutto fallo ai danni di Diagne.

92’ Venneri ancora una volta vicino al gol, pallone colpito benissimo ma indirizzato fuori dalla porta. Albenga che spreca diverse occasioni in questo secondo tempo, solo un paio di occasioni per il Varese, una capitalizzata.

91’ Ammonito Legal dopo alcune parole contro la decisione del giudice di gara.

90’ Assegnati 4 minuti di recupero.

84’ Altro cambio per il Varese: fuori Banfi per Musumeci.

83’ Venneri stampa il pallone sulla traversa dopo una girata di collo pieno, sulla respinta Nesci protegge il pallone e calcia, ma Ferrari è bravissimo a deviare in angolo.

80’ É il tempo di Colantonio, rientrato dall’infortunio. Esce Tesio.

73’ Ammonito Molinari, brutto fallo ai danni di Di Salvatore.

72’ Berretta si divora il gol da pochi passi! Cross dentro verso proprio il numero 48 che, di testa, deposita fuori.

71’ Cambio per il Città di Varese: fuori Stampi per Ortelli.

66’ Venneri prova a prolungare in area, azione ingauna termina però con il fischio dell’arbitro, fallo.

63’ Nesci subentra in area e calcia forte verso la porta, Ferrari gli sbarra il primo palo e para la conclusione.

58’ Diagne prova l’aggancio col tacco, ne esce un tiro troppo debole per impensierire Ferrari.

56’ Cambio anche per il Città di Varese: fuori Malinverno per Palazzone

54’ Contropiede fulmineo ospite, Vitofrancesco calcia fortissimo e per poco non segna un grandissimo gol. Albenga in difficoltà.

53’ Primo cambio per l’Albenga: fuori Moares per Diagne.

50’ Di Maira riporta in doppio vantaggio il Cittá di Varese! Il tutto parte da un contropiede fulmineo dei biancorossi, 2 ingauni contro 3 varesini. Stampi riesce a sgusciare e superare Venneri, a tu per tu con Salvato si divora il gol ma il pallone, ribattuto, finisce sui piedi di Di Maira che prima fa secco Vasiunin, e poi deposita in porta battezzando l’angolo opposto di Salvato.

47’ Vari vicinissimo al pareggio! Legal prolunga in area, il numero 9 ingauno prova la sforbiciata ma Ferrari sale in cattedra riuscendo ad agguantare il pallone mandandolo fuori dall’area. Super salvataggio!

45’ Si riprende, Stampi inaugura il secondo tempo.

Secondo tempo

45’ Non c’è recupero al Riva, termina preciso il primo tempo. Partita equilibrata, in vantaggio però il Città di Varese per un autogol di Nesci. Gli ingauni prendono poi coraggio verso la fine del tempo, gran gol di Di Salvatore che può far entrare i suoi compagni negli spogliatoi con un piglio certamente diverso.

41’ Ma che gol ha fatto Di Stefano! Recupero palla di Berretta che serve proprio il numero 24, contromossa di bacino, si gira e calcia praticamente con il corpo mezzo squilibrato, posizionando il pallone più a lato possibile della porta. Imparabile per Ferrari, l’Albenga riapre la partita.

34’ L’Albenga ci crede, Venneri recupera pallone e dopo aver dribblato due giocatori scarica per Di Stefano. Cross del numero 24 che finisce in area, Moraes di spalla consegna la palla al portiere avversario.

33’ Doppio vantaggio per il Varese! Tap in sfortunato di Nesci che spedisce in rete un cross basso che arrivava dalla sua destra. Varese in netto spolvero, l’Albenga fa fatica.

28’ Sul corner segna il Città di Varese! Grande stacco di Cottarelli che svetta in area e colpisce preciso con la fronte il pallone, gonfiando la rete. Albenga in svantaggio.

27’ Punizione da ottima posizione per gli ospiti, pallone che sbatte sulla barriera e finisce in angolo.

25’ Salvato di nome e di fatto! Il portiere ingauno si immola sul tiro di Di Maira da pochi passi e sventa una conclusione potenzialmente micidiale.

22’ Ancora pasticcio ingauno cercando di costruire dal basso, pallone che arriva a Di Maria che tenta la conclusione e fa tremare il tifo bianconero, pallone alto.

17’ Prima fase di gara molto equilibrata e con pochissime occasioni da ambo i lati. Primo tiro del Varese, ci prova Stampi a ridosso dell’area, ma ha cercato solo la potenza, tiro a lato.

9’ Albenga vicino al vantaggio! Moraes prova il tiro che fa la barba al palo, Ferrari non era riuscito ad arrivare sul pallone e per poco non riesce a metterci lo zampino Di Stefano per ribadire il pallone in rete.

5’ Primo momento di studio, l’Albenga stava per commettere un grave errore in fase di costruzione. Legal riesce a tenere il pallone e viene aggredito da Malinverno fallosamente, Migliorini giudica il contatto troppo irruento e lo ammonisce.

1’ Si comincia, palla per gli ingauni. Pallone lungo a cercare Vasiunin, ma il pallone esce fuori dal campo.

Primo tempo

La partita sta per iniziare, ecco le formazioni ufficiali:

Albenga: 1 Salvato, 2 Vasiunin, 9 Pellicanò, 15 Legal, 17 La Vecchia, 23 Venneri, 24 Di Stefano, 28 Tesio, 48 Berretta, 55 Nesci, 99 Moraes. A disposizione di mister Aiello ci sono: 82 Romano, 5 Mukaj, 11 Destito, 18 Vari, 21 Massoni, 17 Martucci, 29 Birzò, 33 Galliani, 74 Diagne, 68 Giudice, 7 Colantonio.

Città di Varese: 12 Ferrari, 6 Vitofrancesco, 8 Malinverno, 9 Banfi, 11 Perissinotto, 19 Molinari, 21 Zazzi, 25 Benacquista, 27 Cottarelli, 33 Di Maira, 70 Stampi. A disposizione di mister Cotta ci sono: 22 Cassano, 3 Pisan, 7 Ortelli, 10 Furlan, 14 Musumeci, 16 Palazzolo, 17 Liberati, 20 Settimo, 28 Bernacchi.

Arbitro della gara il signor Andrea Migliorini della sezione di Verona, coadiuvato da Alessandro Caricati della sezione di Conegliano e Marco Marchesin della sezione di Rovigo.

Albenga. Buon pomeriggio a tutti cari lettori e ben tornati dopo questa breve sosta per il commento della partita Albenga vs Città di Varese. Prima di questo piccolo stop, l’Albenga è tornata alla vittoria per 0 a 1 contro la Fezzanese in trasferta. Prima vittoria per la gestione Aiello che, probabilmente, vorrà ripetersi anche quest’oggi contro il Città di Varese davanti ai propri sostenitori, così da riuscire a riprendere quota in classifica, anche se attualmente si trova in zona play-off. Con una vittoria riuscirebbe a scavalcare la squadra di mister Cotta, scavalcando quindi una posizione. Partita però sulla carta molto complicata, anche se l’andamento in campionato delle due squadre, in questa parte di campionato, è stato abbastanza altalenante. Ci si aspetta comunque una partita abbastanza equilibrata e giocata quantomeno a viso aperto, un match che saprà intrattenere i tifosi di ambo i club.

leggi anche
Aiello Us Albenga Serie D
Postpartita
Serie D, Albenga sconfitto. Mister Aiello: “Dette stronzate nel silenzio stampa, sbagliato fare paragoni”
Generico febbraio 2024
Trasferta vincente
Serie D, Città di Varese. Cotta: “Cinici ma concesso troppo”. Di Maira: “Chiudere prima le partite, molto soddisfatti”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.