Cordoglio

Giustenice piange la scomparsa di Adriana Lodo, storica titolare del ristorante “Capalla”

Si è spenta all'età di 76 anni, mercoledì i funerali nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo

adriana lodo

Giustenice. Lutto a Giustenice e nella Val Maremola: è mancata Adriana Lodo, storica titolare del ristorante “Capalla”, che si è spenta all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure all’età di 76 anni.

Insieme al marito Lino ha condotto il locale specializzato in cucina ligure che era stato avviato dal padre, Felice, sin dal 1948 e oggi giunto a traguardare oltre 70 anni di attività. Punto di riferimento della buona cucina nella Val Maremola, “Capalla” è inoltre diventato la prima vera e propria farinateria, esercizio che ha precorso i tempi nello sfornare questo tipico piatto della Liguria per tutto l’anno e con una molteplicità di primizie.

Accogliente e sempre pronta al sorriso, lontano dalle mode del mordi-e-fuggi, Adriana ha portato avanti un’idea di ristorazione legata alle tradizioni e all’amore per il territorio, con una visione dell’accoglienza fatta di buonumore ed esperienza di amicizia, non solo gastronomica.

Lascia il marito Lino e i due figli Simone, attuale titolare del ristorante-farinateria, e Felix, giornalista.

Il Rosario sarà recitato domani, martedì 9 gennaio, alle ore 19, nell’abitazione di famiglia a Giustenice. Sempre a Giustenice avrà luogo il funerale, mercoledì 10 gennaio, nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo, alle ore 15.00.

La redazione di Ivg.it si stringe al dolore del collega e dei famigliari e porge le più sentite condoglianze.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.