In manette

Cocaina e migliaia di euro in contanti nascosti nell’auto: un 23enne ed un 26enne arrestati dei carabinieri

Operazione dei carabinieri di Spotorno

carabinieri notte

Spotorno. Prosegue senza sosta l’attività dei carabinieri della Compagnia di Savona volta a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare nelle zone più sensibili della città di Savona e nei comuni del territorio.

Nell’ambito di tale attività, i carabinieri della Stazione di Spotorno hanno arrestato due cittadini stranieri, di 23 e 26 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I militari, infatti, nella giornata di ieri, durante la quotidiana attività di controllo alla circolazione stradale sulla via Aurelia, hanno fermato un’autovettura che procedeva in direzione Savona, i cui due giovani occupanti apparivano da subito particolarmente nervosi e preoccupati. 

I militari, visto l’atteggiamento sospetto, hanno deciso di approfondire gli accertamenti del mezzo e hanno scoperto, nascosti in un vano nel cruscotto, circa 33 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi pronte per lo spaccio. I due giovani sono stati trovati anche in possesso di circa 3mila euro in banconote di vario taglio, di cui non sapevano giustificare la provenienza.

La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati quindi sequestrati e le due persone fermate sono state accompagnate in caserma per gli ulteriori accertamenti.   

I due cittadini stranieri sono stati arrestati e messi a disposizione della locale Autorità Giudiziaria, accompagnandoli in carcere a Genova, poiché indagati del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.