Dramma

Tragedia in mare: sub muore durante un’immersione sul relitto della Haven

La dinamica è ancora da accertare: non si esclude un malore ma le indagini sono in corso

Liguria. Dramma in mare questa mattina a largo di Arenzano, dove un sub di 43 anni è morto durante una immersione nei pressi del relitto della petroliera Haven.

La dinamica dell’evento è ancora da chiarire: l’intervento del soccorso, che ha visto operativi Capitaneria di porto, i sommozzatori dei vigili del fuoco e personale medico, è scattato poco prima di mezzogiorno. Nell’area del tratto marino ha operato anche un elicottero.

Recuperato l’uomo, però, purtroppo non c’è stato nulla da fare. L’allarme era stato inoltrato dai compagni di immersione

Sono attualmente in corso rilievi e gli accertamenti per capire cosa possa essere successo. Al momento tutte le ipotesi sono aperte, tuttavia, pare che possa essersi trattato di un malore.

La Guardia Costiera sta ispezionando anche l’attrezzatura e ascoltato le testimonianze della comitiva, che si era immersa nei pressi del relitto, meta ambita per gli appassionati del settore ma che oggi si è trasformata in tragedia per il decesso del subacqueo.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.