Incidente sul lavoro

Tragedia a Borghetto, uomo cade da un’impalcatura e muore

La vittima è un operaio di 61 anni

Borghetto Santo Spirito. Tragedia questa mattina a Borghetto, dove una manciata di minuti prima delle 10 un uomo è morto a causa di un incidente sul lavoro.

È successo nel cantiere del Condominio Turchese, in via Edmondo De Amicis. Un operaio classe 1961 di nazionalità albanese, un piastrellista che lavorava per una ditta di Cuneo, si trovava al quarto piano di un ponteggio quando, per cause da chiarire, è precipitato a terra da circa 8-10 metri d’altezza.

Immediato l’allarme, con l’intervento di un’ambulanza della Croce Rossa di Loano e l’automedica del 118, ma per l’uomo non c’è stato niente da fare. Sul posto anche i carabinieri e la polizia locale. Si attende l’arrivo del magistrato per gli accertamenti del caso.

“Una tragedia, si piange l’ennesima morte bianca e un’altra famiglia rovinata – è il commento a caldo del sindaco Giancarlo Canepa, subito giunto sul luogo dell’incidente – In questi casi non ci sono parole, ora le indagini faranno il loro corso per accertare con esattezza l’accaduto e far luce su tutti gli aspetti della vicenda”.

Unica testimone, la signora Simonetta che lavora in un supermercato a fianco al condominio: “Ero appena uscita, quando ho sentito un tonfo – ha raccontato visibilmente provata dall’accaduto – Ho alzato lo sguardo e l’ho visto cadere”. La donna si è rivolta al vicino Poliambulatorio Medico Infermieristico per chiedere un aiuto immediato: “È accorso un infermiere e nel frattempo ho allertato i soccorsi. È stato fatto il possibile, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare”.

leggi anche
Approfondimenti
Morte sul lavoro a Borghetto, disposta l’autopsia sul corpo dell’operaio caduto dall’impalcatura
Indagini
Morte sul lavoro a Borghetto, inchiesta per omicidio colposo: nel mirino ponteggi e misure di sicurezza