Precisazione

Riforma degli istituti tecnici e professionali, Migliorini: “Contrari alla riduzione a 4 anni del percorso scolastico”

La vice preside Arata: "Il nostro istituto non aderirà alla sperimentazione"

Istituto Migliorini Finale

Finale Ligure. Istituto Migliorini contrario alla riforma che prevede di ridurre a quattro anni il percorso scolastico per gli istituti tecnici e professionali. Al momento nessun obbligo per le scuole, che possono scegliere in via sperimentale e su base volontaria di aderire alla riforma. Scelta che, come detto, non farà l’istituto finalese.

“Tempo di orientamento! In questi giorni tutti gli istituti si presentano nel migliore dei modi illustrando corsi, progetti, orari dei propri percorsi scolastici. In questo periodo incombe anche la proposta di una riforma degli Istituti tecnici e professionali per ridurre a 4 anni il percorso scolastico. Tale scelta sarà per il momento di tipo sperimentale e su base volontaria, per libera scelta dei vari Istituti. Noi crediamo fortemente nella necessità di una formazione in 5 anni, che apra agli alunni la strada sia del lavoro che dell’università. Gli anni trascorsi ci hanno dato ragione, visti i dati occupazionali e quelli degli studenti universitari tra i diplomati del nostro istituto” dichiara la vice preside Stefania Arata.

Una precisazione che arriva dopo alcune voci che parlavano di una decisione differente da parte della scuola: “Per chiarezza e correttezza nei riguardi di chi sceglierà la nostra scuola – precisa la professoressa Arata – affermiamo fermamente che non è stata fatta da noi nessuna richiesta per aderire alla sperimentazione dei 4 anni e non è nostra intenzione farla. In tal modo vogliamo zittire tutti i detrattori che in questo periodo stanno dichiarando falsamente il contrario”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.