Un'altra vittoria

Prima Categoria, ancora 3 punti per il Millesimo contro l’Andora. Macchia: “Squadra difficile, punti che valgono doppio. Acquisti? Solo Greco”

Una striscia di risultati utili che prosegue dalla prima giornata di campionato, le uniche due sbavature sono i pareggi contro Argentina e Vadino: "Proseguire in questo senso, unico acquisto per gli impegni futuri"

Andora. Un’altra importante vittoria per la squadra della Val Bormida che risponde alla vittoria della Baia Alassio di ieri. Primo posto consolidato e tanta voglia di mantenere la striscia di risultati utili conseguiti. Oggi arriva una vittoria di misura contro l’Andora per 1 a 0, squadra difficile che non sta mantenendo i risultati dello scorso anno, ma che comunque ha dato molto filo da torcere per tutto l’arco dei 90 minuti. Solamente un guizzo poteva risolvere una partita così bloccata, l’eurogol di Delfino ne è la dimostrazione lampante.

Un inizio non troppo roseo, chance sprecata da Villar dagli 11 metri che non scompone l’orgoglio giallorosso e risponde poco dopo con Delfino: “Partenza un po’ traumatica, loro sono partiti subito bene. Abbiamo disputato comunque un ottimo primo tempo, oltre al rigore potevamo sbloccarla sulla ribattuta del tiro di Siri, poi Delfino ha sfoderato un gran gol. Siamo stati bravi a non farci buttare giù dopo il rigore sbagliato, abbiamo rischiato pochissimo. Nel secondo tempo loro sono entrati molto agguerriti, ovvio che se non chiudi la partita rischi un po’, ma non abbiamo sofferto più di tanto. Anche nel secondo tempo abbiamo avuto qualche occasione per chiuderla, ma loro sono una buona squadra che gioca bene la palla, è ovvio che se arrivi al novantesimo 1 a 0 c’è da soffrire. Non meritano la classifica che hanno, sono molto ostici, le vittorie sono tutte importanti ma quando arrivano contro queste squadre valgono doppio”.

Organico ben costruito durante l’estate, con un solo rinforzo per la mediana nella finestra invernale: “Abbiamo acquistato Alessandro Greco per rinforzare il centrocampo. Sono molto contento di tutti, ma in mezzo al campo siamo un po’ rimaneggiati. Pensavamo di essere leggermente di più ad inizio campionato, poi qualcuno non riesce sempre ad esserci per altri impegni e Metalla si è infortunato al ginocchio, anche se dovrebbe essere solamente una contusione. Sciarato invece è andato via e Icardo è squalificato per un po’ di tempo, il suo acquisto ci farà sicuramente comodo: un giocatore tecnico con intelligenza e, seppur giovane, anche con esperienza“.

Un giocatore acquistato in estate ma che ha esordito da poco in squadra è Quinonez. Calciatore che ha militato in Serie C e B in Ecuador e che ha subito dimostrato al sua incisività: “E’ sicuramente molto importante per noi. Si è allenato con la squadra già da inizio preparazione, ma non ha potuto esordire siccome il transfer non arrivava. Dovrà sicuramente prendere ancora ritmo partita, fisicamente è molto forte ma bisognavamo aspettare il trasferimento ufficiale prima di poterlo vedere in campo. E’ la prima partita che gioca dall’inizio, ma la sua presenza in campo ha influito parecchio: ha tutte le qualità della punta, ma è come se fosse un regista avanzato, ha qualità nei piedi e vede la giocata. Ho la fortuna di avere un’altro giocatore come lui, Salvatico, che si lega bene al gioco e svaria guardando anche fuori dall’area. Sono attaccanti atipici che sembra vogliano più fare assist che gol. Sono molto contento, sia di loro che di tutti gli altri”.

 

leggi anche
Generico dicembre 2023
Minuto per minuto
Prima Categoria. Il “Delfino” vincente è del Millesimo: la capolista batte anche l’Andora
Generico dicembre 2023
Prima categoria "a"
Calcio. Andora sconfitta dal Millesimo. Rattalino: “Ottima prestazione, peccato per il risultato. Capitani giovani? Solo sulla carta d’identità”
Generico dicembre 2023
Nuovo acquisto
Calcio, Millesimo: ecco Alessandro Greco dalla Spotornese

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.