Come da previsioni

La neve fa capolino in Valbormida, spolverata sul Melogno: allerta dalle 14, fiocchi attesi anche sulla costa

In riviera si prevede la dama bianca intorno ai 300-500m, possibile nevischio a 200m. Nelle zone interne di Ponente potrebbero verificarsi accumuli localmente moderati

neve melogno
La strada sul Colle del Melogno

Savona. Come da previsioni, in tarda mattinata la neve ha iniziato ad imbiancare la Valbormida, le prime “spolverate” si sono verificate nelle zone più alte: sul Colle del Melogno (in foto) è stata chiusa la strada dei rally per neve e ghiaccio.

Come detto finora solo una spolverata, ma nelle prossime ore le precipitazioni dovrebbero intensificarsi, Arpal infatti ha confermato l’allerta gialla sulle zone interne della Liguria (zone interne di B, D, E) a partire dalle 14:00 di oggi, lunedì 4 dicembre, fino a mezzanotte.

Ma la neve è prevista anche in riviera: nella zona B (che comprende la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno) la quota neve è intorno ai 300-500m, possibile nevischio a 200m.

Per quanto riguarda invece le zone interne di A e C, ovvero rispettivamente il Ponente e il Levante ligure, la quota neve si situa intorno ai 600- 800m, in locale calo sul Levante: a Ponente si prevedono possibili accumuli localmente moderati.

Nelle prime ore della notte tra oggi e domani, ancora deboli residue precipitazioni nevose nell’interno delle zone BC e su E, con deboli spolverate su D, in esaurimento nel corso della mattinata. Possibili gelate anche diffuse sui versanti padani di Ponente e di Levante nelle ore più fredde, più localizzate nell’interno di B.

Osservati speciali i collegamenti viari e ferroviari. Sulla rete autostradale già comparsi gli avvisi per possibile nevischio e neve. I mezzi di Aspi sono allertati per intervenire in caso di necessità ma non è escluso che, in caso di neve abbondanti, sia necessario limitare il transito ai mezzi pesanti o comunque attuare una sorta di filtraggio. Sulle tratte autostradali appenniniche sono previsti accumuli nevosi comunque tra 2 e 10 centimetri.

LE PREVISIONI

OGGI – LUNEDI’ 4 DICEMBRE: Deboli nevicate a tutte le quote con interessamento delle tratte autostradali su D, parte Ovest di E e interno di B. Nell’interno di AC quota neve intorno ai 600-800m, localmente in calo su C; nell’interno di A possibili accumuli localmente moderati. Sulla costa di B quota neve intorno ai 300-500m, in locale calo a 200m con possibile nevischio in sconfinamento costiero. Dal pomeriggio venti settentrionali anche rafficati di burrasca su B, forti su A, da Sud-Est moderati con locali rinforzi su C. Disagio per freddo sulle zone BDE.

DOMANI – MARTEDI’ 5 DICEMBRE: Deboli e residue precipitazioni nevose nell’interno di BC e su E, deboli spolverate su D nelle prime ore della notte; esaurimento in mattinata. Gelate anche diffuse su DE nelle ore più fredde, possibili locali gelate nell’interno di B. Venti settentrionali forti localmente rafficati su A, fino a burrasca su B, moderati con locali rinforzi su C in rapida rotazione da NordEst; progressiva attenuazione da metà giornata. Disagio per freddo su BDE, disagio localizzato, in particolare nelle ore serali e notturne, sul resto della regione.

DOPODOMANI – MERCOLEDI’ 6 DICEMBRE: Mare molto mosso in mattinata su C, in calo da metà giornata. Disagio per freddo nelle ore notturne su DE.

 

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.