Euro cup

La Bper Rari Nantes Savona vince a Budapest e si assicura il primo posto nel girone

I biancorossi regolano l'Honved col risultato di 6 a 5 e passano il turno da primi del raggruppamento

R.N Savona Vs Iren Quinto Genova
Foto d'archivio
Balázs Erdélyi

Budapest. Quinta vittoria in sei partite e primo posto nel girone conquistato. La Bper Rari Nantes Savona ha vinto il gruppo B della seconda fase della Len Euro Cup totalizzando 15 punti; la seguono il Vasas con 13, l’Honved con 8 e l’Apollon Smyrnis con 0. Queste ultime due squadre sono eliminate dalla competizione.

I biancorossi si sono assicurati il primato, che ha un valore anche in ottica sorteggio degli ottavi di finale, vincendo a Budapest sull’Honved col punteggio di 6 a 5.

Angelini ha potuto contare su dodici giocatori a referto, senza Figlioli squalificato e Vavic influenzato. La partita, caratterizzata da scarse percentuali realizzative in superiorità numerica, ha visto un solo gol nel primo tempo, realizzato a uomini pari da Erdelyi dopo 6’43”. Nella seconda frazione di gioco i padroni di casa hanno ribaltato il risultato con le reti di Simon in superiorità e Kevi su rigore. Ci ha pensato Rizzo, a 62″ da metà gara, a siglare il pareggio, con l’uomo in più.

Nei primi tre minuti del terzo tempo la Rari Nantes Savona ha concretizzato due superiorità, con Bruni e Guidi, ma l’Honved ha reagito, colpendo a sua volta due volte con l’uomo in più, con Ekler e Hessels. A 47″ dalla fine del tempo, con Ekler nel pozzetto, Campopiano ha segnato il gol del 5 a 4.

Nell’ultima frazione di gioco botta e risposta nel giro di 12″, con il gol di Durdic dopo 2’15” a cui ha replicato Ekler a 2’27”. Nel finale di gara la squadra ligure ha retto nonostante due inferiorità numeriche, portando a casa il successo. E con questa, tra campionato e coppe, sono dodici le partite consecutivamente vinte dai biancorossi.

Insieme alla Rari, si sono qualificate al turno successivo, come prime classificate, anche Barcelona, Primorje e Panionos. Passano il turno, come seconde classificate, Tourcoing, Vasas, BVSC e Ortigia. A queste squadre si aggiungeranno anche i club retrocessi dalla Champions League: come terzi classificati Sabadell, Jug Dubrovnik, Stella Rossa Belgrado e Spandau Berlino, come quarti classificati Steaua Bucarest, Dinamo Tblisi, Jadran Herceg Novi e Vouliagmeni.

Venerdì 15 dicembre alle ore 11,30 a Barcellona si svolgerà il sorteggio che comporrà gli accoppiamenti. Le squadre si affronteranno con incontri di andata e ritorno ad eliminazione diretta. Si comincerà l’8 marzo.

Martedì 12 dicembre alle ore 15 l’ultima partita della prima fase di campionato, alle ore 15 contro Salerno, poi la lunga pausa.

Il tabellino:
Endo Plus Service Honved – Bper Rari Nantes Savona 5-6
(Parziali: 0-1, 2-1, 2-3, 1-1)
Endo Plus Service Honved: Kardos, Kevi 1, Ekler Z. 1, Vadovics, Sugar, Fejos (cap.), Szepfalvi, Gregor, Baksa, Ekler B. 1, Simon 1, Hessels S. 1, Farkas. All. Szilard Derekas.
Bper Rari Nantes Savona: Nicosia, Rocchi, Patchaliev, Bragantini, Rizzo (cap.) 1, Urbinati, Bruni 1, Campopiano 1, Guidi 1, Durdic 1, Erdelyi 1, Da Rold. All. Alberto Angelini.
Arbitri: Andreja Stanojevic (Serbia) e Michiel Zwart (Olanda). Delegato Len: Angel Moliner (Spagna).
Note. Usciti per tre falli: nessuno. Superiorità numeriche: Honved 3 su 13 più 1 rigore realizzato, Savona 6 su 13.
Alla fine del secondo tempo è stato ammonito per proteste Angelini.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.