Arriva

Ecco la neve, in mattinata primi fiocchi sul savonese: dalle 14 scatta l’allerta gialla

Nubi in aumento con le prime precipitazioni: nel pomeriggio la perturbazione associata al calo delle temperature prenderà vigore. Osservate speciali ferrovie e autostrade

La neve cade copiosa in Val Bormida
Foto d'archivio

Savona. Dopo la domenica soleggiata ma fredda, e in attesa dell’allerta gialla (dal pomeriggio), come da previsioni, in mattinata si sono visti i primi fiocchi di neve sul savonese, nella zona del colle di Cadibona. 

In giornata avverrà l’ingresso di una perturbazione atlantica che – secondo i previsori di Arpal e Limet – potrà portare all’arrivo delle prime vere nevicate della stagione.

Per questo motivo, il centro meteo idrologico regionale ha emesso un’allerta gialla per neve nelle zone interne della Liguria dalle 14 di oggi, lunedì 4 dicembre, fino alla mezzanotte. Bisognerà attendere mezzogiorno per il nuovo bollettino e per avere più chiara la possibile estensione dell’allerta.

Ma i primi fiocchi, come detto, sono già comparsi sui versanti padani della Liguria, mentre dal pomeriggio potrebbero arrivare a imbiancare anche l’entroterra “marittimo”, dai 400 metri in su. 

Non si esclude, dalla serata, anche per via della tramontana scura, qualche scenografico sconfinamento sulla costa, nelle zone più interne ed esposte ai venti.

Osservati speciali i collegamenti viari e ferroviari. Sulla rete autostradale già comparsi gli avvisi per possibile nevischio e neve. I mezzi di Aspi sono allertati per intervenire in caso di necessità ma non è escluso che, in caso di neve abbondanti, sia necessario limitare il transito ai mezzi pesanti o comunque attuare una sorta di filtraggio.

Sulle tratte autostradali appenniniche sono previsti accumuli nevosi comunque tra 2 e 10 centimetri.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.