Post partita

Promozione. Il Celle Varazze vede allontanarsi la vetta, Monteforte: “Momento negativo? No, siamo più che vivi”

I biancoblù ora sono a sette punti di distanza dalla San Francesco Loano, vincitrice di uno scontro diretto che, però, non scompone il tecnico

Loano. Arriva una sconfitta per il Celle Varazze nello scontro diretto contro la San Francesco Loano, in una partita dal profilo tecnico non entusiasmante, ma di grande lotta e spirito. Un risultato che porta la squadra di mister Luca Monteforte a sette lunghezze di distanza dalla capolista, dopo una sola vittoria nelle ultime cinque partite. Tuttavia, il tecnico è parzialmente soddisfatto dalla prestazione odierna: “Su un campo come questo, nel quale è difficile fraseggiare, non siamo riusciti a giocare come avremmo voluto, ma abbiamo fatto una grande partita di volontà. I punti sono pochi, ma siamo vivi”.

Una gara determinata dalle palle inattive, decisive sia per i due gol della San Francesco Loano, sia per la rete di Schirru che aveva rimesso in piedi la gara. “La sfida è stata equilibrata, siamo stati imprecisi tecnicamente e gli episodi ci sono stati sfavorevoli”, commenta Monteforte. La gestione del finale di gara, però, porta qualche rammarico al tecnico del Celle Varazze: “Siamo stati nervosi e ingenui, abbiamo aiutato l’avversario e non siamo riusciti a giocarci le nostre possibilità”.

Il KO esterno di oggi, dunque, non lascia amareggiato più di tanto Monteforte, specialmente rispetto ad altre gare dove il Celle Varazze aveva le carte in regola per fare meglio. Ma lo sguardo, come dice il mister, non deve essere rivolto al passato ma al prosieguo di un campionato ancora lungo, nel quale i biancoblù hanno il tempo di migliorare.

leggi anche
Veloce Vs Dego
Sport
Risultati e classifiche di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria
Generico novembre 2023
Fine partita
Promozione, San Francesco Loano a quota 30 punti: sconfitto 2-1 il Celle Varazze

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.