Fuga d'amore

Gli manca la fidanzata, evade dai domiciliari per raggiungerla: arrestato 19enne

Sarebbe dovuto essere nella sua abitazione a Milano, invece è stato trovato in compagnia della ragazza a Borghetto

Controlli Carabinieri Borghetto

Borghetto Santo Spirito. Arrestato un 19enne, evaso dagli arresti domiciliari per una fuga d’amore. L’indagato ha violato la misura cautelare a cui era stato sottoposto per andare a trovare la sua fidanzata, ma per lui sono scattate le manette.

I carabinieri della locale stazione, in collaborazione con personale della polizia locale di Borghetto Santo Spirito, nella tarda serata di lunedì hanno arrestato il 19enne egiziano residente a Milano, pregiudicato, regolare sul territorio nazionale.

Sottoposto ai domiciliari nella sua abitazione nel capoluogo lombardo, si era allontanato arbitrariamente sottraendosi ai controlli delle forze di polizia, rendendosi irreperibile. L’impulso che ha spinto il giovane a infrangere gli obblighi derivanti dagli arresti era di carattere sentimentale, sentiva la mancanza dalla propria fidanzata, una giovane residente nel ponente ligure.

Il giovane è stato sorpreso a Borghetto Santo Spirito, in compagnia della fidanzata, mentre si aggirava a piedi lungo la via Aurelia. Durante il controllo è emersa la misura cautelare a cui era sottoposto. Un gesto romantico che gli è costato caro.

Una volta identificato, l’uomo è stato arrestato con l’accusa di evasione e temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Albenga, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, conclusosi con la convalida del provvedimento di polizia e l’aggravamento della precedente misura sostituita con la custodia in carcere.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.