New look

Giustenice, completata la manutenzione della strada del Monte Carmo

Intervento reso possibile dalla collaborazione tra il Comune di Giustenice e Consorzio Finale Outdoor Region

For Manutenzione Strada Giustenice Monte carmo

Giustenice. Sono terminati i lavori di sfalcio e pulizia del bordo stradale nel tratto tra l’acquedotto e l’inizio dello sterrato sulla strada del Monte Carmo nel comune di Giustenice.

L’intervento è stato effettuato il collaborazione tra il Comune di Giustenice e il Consorzio Finale Outdoor Region attraverso fondi ricavati dal progetto For You Card, andando a migliorare la viabilità su una strada utilizzata sempre più frequentemente per raggiungere l’attacco dei sentieri alti della Val Maremola.

Mauro Boetto, sindaco di Giustenice: “Questo intervento di manutenzione rappresenta un esempio di come l’Ente Pubblico possa collaborare con un Consorzio privato al fine di migliorare una situazione critica a vantaggio sia della popolazione locale che di chi frequenta il territorio come turista e per praticare attività sportiva. Le attività outdoor sicuramente esercitano pressione sul territorio ma fungono anche da stimolo per prendersi cura del nostro entroterra attraverso attività migliorative come questa appena conclusa”.

La collaborazione tra ditta esecutrice e ufficio tecnico del Comune di Giustenice ha dunque permesso di individuare gli interventi necessari, vale a dire lo sfalcio e la trinciatura di rovi e rami per un metro di larghezza dal bordo strada, la pulizia delle cunette per lo scolo dell’acqua nei pressi dell’acquedotto, la rimozione del materiale di risulta.

For Manutenzione Strada Giustenice Monte carmo

Stefano Schiappapietra, direttore del Consorzio Finale Outdoor Region: “La For You Card è lo strumento di cui ci siamo dotati per fare manutenzione sul territorio. Sicuramente grazie a queste risorse molto lavoro viene fatto sui sentieri, ma ogni area ha le proprie esigenze e necessità ed è importante collaborare con gli Enti Pubblici e gli uffici comunali andando ad individuare le priorità, che possono riguardare anche le strade di collegamento. Fondamentale è che sempre più operatori aderiscano al progetto e invitino i propri clienti ad usare la For You Card ad ogni loro acquisto. Solo così potremo continuare a dare il nostro contributo per la cura del territorio”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.