Iniziativa

FestivAlContrario: campagna di crowdfunding per una stazione di ricarica e riparazione bici in Val Neva

C’è tempo fino al 31 dicembre 2023 per la raccolta fondi

Dal 2020 FestivAlContrario – Vivere la Val Neva promuove l’educazione ambientale e il benessere psico-fisico grazie a un calendario ricchissimo di eventi culturali che anima l’estate di Castelvecchio di Rocca Barbena e del territorio della vallata.

Da sempre il Festival incentiva infatti l’arte e la cultura come strumenti per approfondire contesti incantevoli in un comprensorio naturalistico che invita a scoprire grazie a buone pratiche di turismo sostenibile. Non solo arte e cultura: il Festival guarda anche al dialogo con la natura per una proposta di turismo lento in un territorio dalle grandi bellezze paesaggistiche, dove sono tanti i percorsi capaci di attirare appassionati di outdoor. A piedi o in bicicletta, l’invito a scoprire la Val Neva e il suo territorio è parte integrante del calendario di FestivalContrario, come conferma il successo delle iniziative naturalistiche proposte anche durante l’ultima edizione, nel corso dell’estate 2023.

È dunque su questi presupposti che, conclusa la straordinaria edizione 2023, FestivAlContrario torna a prendersi cura del territorio, questa volta attraverso una campagna di crowdfunding dedicata all’acquisto e installazione di una o più stazioni di ricarica e riparazione per biciclette ed e-bike.

La campagna di raccolta fondi proposta da FestivAlContrario si chiama non a caso #Ricarichiamoci: attiva fino al prossimo 31 dicembre sulla piattaforma online Rete del dono, coinvolge residenti, turisti, amanti della Val Neva e tutti gli interessati in una nuova iniziativa che guarda al territorio per renderlo più accessibile a tutti gli amanti delle due ruote.

È possibile partecipare al progetto collettivo dedicato alla stazione di ricarica per biciclette donando una cifra libera: se maggiore di 15 euro, darà diritto a un gadget esclusivo di FestivAlContrario e a una cartolina personalizzata dell’asinello mascotte; se maggiore di 30 euro, darà diritto a un gadget e alla partecipazione a un’escursione guidata alla scoperta del territorio nella primavera 2024.

“C’è tempo fino al 31 dicembre per partecipare alla maratona collettiva in attesa di inforcare una biciletta e uscire alla scoperta dei magici scenari della Val Neva! E, considerato il contesto natalizio, perché non pensare a un regalo originale dedicato a viaggiatori, ciclisti appassionati o semplici amanti della Val Neva e dei suoi storici borghi?” affermano gli organizzatori del Festival.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.