Misure

Allarme lupi a Sassello, Vaccarezza: “Abbattimento selettivo possibilità a tutela della sicurezza pubblica”

Dopo l'incontro con il sindaco e alcuni cittadini sassellesi sulla situazione

lupo lupi cuccioli

Sassello. Il consigliere regionale Angelo Vaccarezza ha incontrato il sindaco di Sassello Marco Dabove, il vice sindaco Tomaso Pronsati e il consigliere Valerio Giardini, insieme ad un gruppo di cittadini sassellesi. Il tema prioritario è stato la presenza del lupo in paese.

“I lupi sulle nostre montagne ci sono sempre stati ma non si sono mai avvicinati così tanto alle abitazioni e non sono mai stati così confidenti nell’avvicinarsi direttamente all’uomo. Le situazioni complesse che hanno riguardato animali d’affezione e d’allevamento sono, purtroppo, sempre più numerose” afferma Vaccarezza.

“Il mio timore più profondo è che potrebbe accadere, prima o poi, qualcosa anche all’uomo.

“Si può guardare il problema da lontano non vivendolo sul territorio, o pensare che questo problema si risolva da solo. Oppure, come da sempre faccio io, affrontare la situazione incontrando le persone che sul territorio vivono. È necessario prendere provvedimenti seri, cosa che Regione Liguria ha già fatto, pur continuando a valutare strategie diverse, che non comprendano l’abbattimento selettivo; va da sé che, sebbene come ultima ratio, non si può non tener conto anche di questa eventualità”.

“Non è una situazione da affrontare a cuor leggero, anzi…”.

“Se dovesse accadere di non poter applicare nessun’altra misura, bisogna avere il coraggio e la responsabilità di porre in essere quanto necessario” conclude.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.