Domani

Ad Altare un incontro pubblico sull’ex Savam. Scotti: “Bisogna riaprire la strada e risollevare il paese”

All'assemblea parteciperà anche il consigliere regionale Ferruccio Sansa, invitati anche l'amministrazione comunale e i sindaci delle città limitrofe

ex savam Altare

Altare. Si terrà domani sera (23 novembre) l’incontro pubblico organizzato dal consigliere indipendente Rita Scotti per discutere sull’ex Savam. L’appuntamento è alle ore 21:00 presso il cinema Vallechiara.

L’obiettivo dell’assemblea non è solo quello di fare il punto sulla situazione, ma anche cercare delle soluzioni per accelerare l’iter burocratico e arrivare il prima possibile alla riapertura di via XXV Aprile, strada principale del paese che, a causa della pericolosità degli edifici dell’ex vetreria, è chiusa da oltre un anno.

“L’incontro – spiega Scotti – servirà a traghettare Altare verso una soluzione: tutti insieme potremo contribuire alla riapertura della strada, sfruttando i mezzi che abbiamo a disposizione come cittadinanza unita. L’adunanza non ha come obiettivo quello di puntare il dito contro qualcuno, ma quello di illustrare l’iter da seguire e unire le persone verso un obiettivo unico e condiviso: riaprire la strada e risollevare Altare. Confido in una cospicua partecipazione”.

All’incontro parteciperà il consigliere regionale Ferruccio Sansa,  inoltre sono stati invitati l’amministrazione comunale e i sindaci dei paesi limitrofi, perché – sottolinea Scotti – “questo è sì un problema di tutta la Valbormida”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.