L'unione fa la forza

Serie D, Albenga. Cosenza si coccola i suoi: “Grazie a Venneri primo a credere in noi”

Nessun appunto dopo la sconfitta contro il Ligorna, maturata solo nel recupero e in inferiorità numerica

Genova. L’Albenga prende due gol dal Ligorna nel recupero e si vede sfumare un prezioso punto dopo una buona prestazione. Per quest’ultimo motivo, infatti, il presidente Santi Cosenza ha voluto complimentarsi con l’intera squadra. “Io guardo sempre a come giocano i ragazzi e per me oggi è stata un’altra giornata positiva. Peccato ma non dobbiamo abbatterci perché abbiamo perso al novantaduesimo contro una formazione esperta della categoria. La società è vicina alla squadra, l’obiettivo è la salvezza e lo è sempre stato“.

L’unione fa la forza” è il motto che il numero uno bianconero ha pronunciato con convinzione. In lui si avverte soddisfazione per i primi mesi ingauni e, soprattutto, per come è stato formato l’organico a disposizione di Fossati: “Inserire un nuovo giocatore adesso sarebbe poco rispettoso per i ragazzi che già stanno facendo benissimo. Poi a dicembre valuteremo se bisognerà effettuare dei ritocchi. Abbiamo sempre lavorato con criterio secondo le idee del mister. A tal proposito vorrei ringraziare Venneri, il primo a credere in noi, e tutti quanti. C’era un po’ di diffidenza nei nostri confronti e sono contento di vincere scommesse quasi impossibili. Noi diamo continuità al progetto“.

E per descrivere la squadra bianconera, Cosenza si sofferma sull’umiltà: “Sia nella vita sia nel campo chi è umile va avanti. Noi abbiamo giocato con tanta umiltà, ottenendo risultati inaspettati“.

Più informazioni
leggi anche
Fabio Fossati
Sconfitta amara
Serie D, Albenga sconfitto dal Ligorna. Fossati: “Buona prova. Boloca? Solo al 60%”
Mister Manuel Lunardon
Gran prestazione
Serie D. Ligorna batte Albenga, Lunardon: “Solidi per tutta la partita, classifica che non rispecchia ancora il valore della squadra”
Generico ottobre 2023
Minuto per minuto
Serie D, Albenga coriaceo ma in 10 vs 11 cade nel recupero contro il Ligorna

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.