Intesa

Pnrr, accordo tra sindacati e Anci Liguria per gli investimenti complementari

Al centro del confronto: transizione digitale ed ecologica, occupazione giovanile e femminile, coesione territoriale e inclusione sociale

protocollo sindacati anci pnrr

Liguria. Un confronto continuo e una maggior attenzione a occupazione e ricadute sociali del PNRR sono i principali obiettivi del protocollo siglato oggi tra Cgil Cisl Uil regionali e l’Anci Liguria.

L’accordo prevede il confronto tra le organizzazioni sindacali e i Comuni in vista della realizzazione delle opere finanziate dalle risorse del Pnrr e dai fondi complementari.

Per i segretari di Cgil Cisl Uil Liguria Maurizio Calà, Luca Maestripieri, Mario Ghini si tratta di un passo importante che apre la strada alla contrattazione sul territorio: “Con questo strumento sarà possibile ottenere informazioni sull’apertura dei bandi, sul tipo di contratti applicati, sulle misure di sicurezza e sulla formazione – e aggiungono – si tratta di una opportunità unica nel suo genere, che segue i protocolli già siglati a livello nazionale, perché un’occupazione di qualità e rispettosa dei contratti genera sempre una ricaduta sociale positiva”.

Con l’accordo, le strutture territoriali del sindacato potranno chiedere tavoli generali o di settore attraverso i quali sviluppare compiutamente gli obiettivi del Pnrr con particolare riferimento alla transizione digitale ed ecologica, all’occupazione giovanile e femminile, alla coesione territoriale e all’inclusione sociale.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.